IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, al via il bando Asl: si cercano 189 infermieri per gli ospedali liguri

Prevede tempi strettissimi e procedure semplificate, le domande dovranno essere presentate entro il 16 novembre

Liguria. Per sopperire alla mancanza di personale data l’emergenza Covid e “approfittare” dei numerosi neolaureati dei giorni scorsi in Liguria, l’Asl2 (in qualità di capofila per tutta la regione) apre un bando per l’assunzione di 189 infermieri a tempo determinato. Gli interessati potranno presentare la domanda entro il 16 novembre ed esclusivamente in forma telematica (clicca qui).

L’elenco degli ammessi verrà comunicato il giorno 17 sul sito internet ufficiale e la prova si svolgerà mercoledì 18 alle ore 9:00 in via telematica; proseguirà nei giorni seguenti in relazione al numero dei candidati presenti.

La celerità di Regione e Alisa resa necessaria dalla lotta alla curva dei contagi è stata sostenuta dalla pronta organizzazione di Asl2 e dalla disponibilità dell’Ufficio Personale della stessa azienda, in ragione dell’emergenza Covid e in occasione in occasione della conclusione del corso di studi di numerosi studenti laureatesi nei giorni scorsi.

“Il bando prevede tempi strettissimi e procedure semplificate: autocertificazione di titoli, insediamento contestuale della commissione, convocazione della prova – spiegano da Fials, Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità – Lo scopo è quello di procedere con le assunzioni nelle prossime settimane in relazione all’emergenza sanitaria in corso”.

“Dovrebbe essere garantito a tutti i partecipanti idonei un contratto a tempo determinato di tre anni – aggiungono dal sindacato – Secondo le notizie comunicate verbalmente dalle Aziende, i posti (che il bando non definisce) saranno suddivisi tra tutte le Aziende Ospedaliere/Asl della Liguria. I candidati potranno scegliere la destinazione che preferiscono in base all’ordine di graduatoria e limitatamente ai posti disponibili in ciascuna Azienda/Asl”.

“Prendiamo atto che Regione e Alisa hanno agito (questa volta), tempestivamente per assicurarsi la possibilità di assunzione dei pochissimi infermieri ancora disponibili. Nell’attuale situazione emergenziale, se la curva dei contagi non si abbassa rapidamente, le assunzioni in corso e in programma non saranno sufficienti e sarà necessario ridurre i servizi di elezione per garantire l’assistenza Covid sia ospedaliera che domiciliare” concludono da Fials.

Il bando con tutte le informazioni necessarie è scaricabile dal sito di asl2 a questo link e la domanda si presenta da questo link.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.