IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, a Pietra riparte la consegna di spesa e farmaci a domicilio

De Vincenzi e Pastorino: "Un servizio utile che va incontro alle necessità di anziani e persone fragili e in difficoltà"

Pietra Ligure. A partire da oggi, lunedì 23 novembre, è nuovamente attivo il servizio di consegna spesa e farmaci a domicilio promosso dal Comune di Pietra Ligure con la sua polizia locale e in collaborazione con il Gruppo volontari Protezione Civile comunale, l’A.S.D Pietra Calcio 1956, il Gruppo Scout Agesci Valmaremola 2, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione “Auser – Insieme”, il Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta e, per ciò che concerne la consegna di spesa e farmaci ai soggetti posti in isolamento, la P.A. Pietra Soccorso.

Il servizio, operativo dal lunedì al venerdì, si articola nella prenotazione della spesa, telefonando al numero 019 62931530 dove risponde un agente della Polizia Locale, dalle ore 09.00 alle ore 11.00, cui faranno seguito l’acquisto dei beni indicati da parte dei volontari del Pietra Calcio e, nel primo pomeriggio, la consegna grazie alla disponibilità delle diverse associazioni che, adottando tutte le misure di sicurezza necessarie, si impegneranno quotidianamente a distribuire spese e farmaci a chi ne ha bisogno.

“L’iniziativa, rivolta agli anziani, ai disabili e alle persone fragili e in difficoltà, è indirizzata a tutta la cittadinanza pietrese e, come per la prima edizione durante il lockdown della scorsa primavera, è pensata per offrire un supporto gratuito ed utile durante questa seconda ondata di questa epidemia che purtroppo continua a non darci tregua – esordiscono il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi e l’assessore alle politiche sociali Marisa Pastorino – Siamo contenti di essere nuovamente riusciti a mettere a disposizione della nostra comunità questo servizio di ‘vicinanza’ con lo scopo di venire incontro in modo semplice ma concreto ai bisogni e alle necessità dei nostri anziani e delle persone fragili e in difficoltà”.

“Come già sperimentato durante la prima ondata, è un servizio importante per chi ne ha bisogno ma è anche un mezzo di contrasto al diffondersi del coronavirus, poiché contribuisce a limitare le uscite di casa per le persone maggiormente a rischio, a cui non ci stanchiamo di raccomandare di fare attenzione – continuano De Vincenzi e Pastorino – Come nella sua prima edizione, riusciamo a garantire questo servizio solo grazie alla disponibilità degli agenti della nostra Polizia Locale e allo straordinario impegno dei volontari della Protezione Civile, del Pietra Calcio, degli Scout, dell’Associazione Nazionale Carabinieri, di Pietra Soccorso, dell’Auser e del Cisom che ringraziamo a nome nostro personale, di tutta l’amministrazione e, ne siamo certi, di tutta la cittadinanza pietrese, per il loro esserci sempre e soprattutto nei momenti di difficoltà come quello che stiamo nuovamente vivendo” concludono il sindaco e l’assessore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.