IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Toti: “Settimana prossima decisiva per l’economia di Natale”

Il Governatore della Liguria rassicura sulla riapertura di reparti come il punto nascite del Santa Corona

Genova. “I numeri sono timidamente positivi, cerchiamo di essere fiduciosi, e se continueremo a rispettare tutti le regole riusciremo a fare un Natale con le nostre famiglie aiutando i nostri commercianti e i ristoratori“. Il punto serale del governatore della Liguria Giovanni Toti lascia spazio ad un cauto ottimismo, anche se, come ribadisce, la situazione è complessa e tutt’altro che rosea.

“Parliamo sempre dell’aspetto sanitario, poco diciamo di chi è in sofferenza da un punto di vista economico: ci auguriamo che, a fronte di qualche ulteriore pasticcio dell’Inps, di contributi sospesi e insufficienti, il Governo ci ascolti e possa finalmente erogare ristori completi e abbondanti, non solo per chi è in zona rossa ma anche per i liguri che stanno pagando un presso doloroso”, prosegue il presidente della Regione.

E ancora Toti: “La prossima settimana, lo ripeto, sarà determinante, continuiamo a lavorare bene come stanno facendo i sanitari, tenendo comportamenti prudenti, e se la tanto attesa discesa della curva epidemiologica darà respiro agli ospedali chiederemo di tornare in zona gialla. Oggi sono stati effettuati 4850 tamponi; anche se è domenica lo screening vede numeri importanti, e non possiamo fare altro che ringraziare chi lavora senza sosta anche in un giorno festivo. Sono 822 i nuovi casi in linea con il trend. Genova è la prima città dove la curva sta scendendo, Savona in leggero rialzo perchè rispetto ad altre zone era rimasta più indietro, ma non c’è nulla di allarmante. Molta attenzione è sempre raccomandata alle persone più fragili e più anziane, a cui raccomandiamo di uscire il meno possibile e recarsi a fare la spesa nelle ore meno frequentate. Stiamo marciando verso la fase 5, l’indice Rt, ora intorno all’1, deve scendere al di sotto. Stiamo resistendo bene, l’urto peggiore dovrebbe essere passato, e potremo tornare a riaprire i reparti chiusi per l’emergenza, come il punto nascite del Santa Corona che tanto ha fatto discutere, ma si è trattato solo di una pausa per dare ossigeno al personale impegnato sulla lotta al covid”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.