IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: in Liguria 437 nuovi positivi, altri 19 morti ma il numero di casi continua a scendere

I nuovi guariti sono 541, le persone in sorveglianza attiva vicine alla soglia dei 10 mila

Più informazioni su

Liguria. Sono 437 i nuovi positivi in Liguria su 3.859 tamponi, cioè l’11,3% dei test effettuati. È quanto emerge dal bollettino quotidiano inviato dalla Regione con i dati inviati al ministero della Salute. Pressoché stabili gli ospedalizzati (sono 4 meno di ieri) ma si contano ancora 19 decessi, tutti registrati tra il 27 e il 28 novembre.

Negli ospedali ci sono 1.081 ricoverati, di cui 111 in terapia intensiva, in calo costante. In isolamento domiciliare ci sono 11.525 positivi, 115 in meno di ieri.

Il numero degli attualmente positivi continua a scendere: 12.671 (rispetto a ieri 122 in meno), grazie a 541 nuovi guariti con tampone negativo o senza sintomi da almeno 21 giorni. In sorveglianza attiva 10.004 persone.

NEL SAVONESE – I casi totali nella nostra provincia sono 1365, due più di ieri. I nuovi casi sono 75: 15 da contatto di caso confermato, 36 da attività di screening e ben 24 legati al settore sociosanitario. Aumentano i ricoverati, da 109 a 114; 14 le persone in terapia intensiva (-2). Nessuno dei 19 decessi registrati è avvenuto nel savonese. I soggetti in sorveglianza attiva sono 1328, 3 più di ieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.