IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus: 454 nuovi casi in Liguria, altri 25 morti e 712 guariti

Torna di nuovo a scendere il tasso di positività rispetto ai tamponi totali, 9,57%

Più informazioni su

Liguria. Sono 454 i nuovi casi di coronavirus registrati nell’ultimo bollettino di Alisa/Regione per il ministero della Salute. Il dato è riferito a 4740 tamponi effettuati. Torna di nuovo a scendere il tasso di positività rispetto ai tamponi totali, 9,57%, oltre un punto percentuale meno di ieri. I casi attivi di covid in Liguria sono al momento 12793.

Ancora alto il numero dei decessi, che sarà probabilmente l’ultimo indicatore a scendere. Oggi sono 25 le persone che non ce l’hanno fatta contro il covid. Sono state registrate nell’ultimo bollettino ma sono morte tra il 17 novembre e ieri.

D’altronde sono 712 i guariti, con tampone o per aver superato i 21 giorni previsti da Dpcm dopo la fine dei sintomi per essere considerati fuori dalla malattia.

Ancora buone notizie dagli ospedali. Ci sono 43 pazienti meno di ieri, in tutto 1085, negli ospedali liguri. La pressione maggiore resta sulle strutture genovesi ma sono stati momentaneamente sospese le attività dei reparti creati in emergenza. Stabili le terapie intensive, 117.

Le persone in isolamento domiciliare, curate a casa o positive senza sintomi, sono 243 in meno di ieri, 11640 in totale. In Liguria ci sono, infine, 10150 sorveglianze attive, ovvero contatti di caso o altri sospetti casi in attesa dell’esito del tampone.

NEL SAVONESE – I casi totali nella nostra provincia sono 1363, 17 meno di ieri. I nuovi casi sono 60: 15 da contatto di caso confermato, 44 da attività di screening e uno legato al settore sociosanitario. I ricoverati sono 109, uno più di ieri; 16 le persone in terapia intensiva (+2). Ben 5 dei decessi dell’ultimo bollettino sono stati registrati a Savona: un 71enne morto il 17 novembre, una donna di 68 anni deceduta il 19, una 73enne mancata il 20 novembre, e due uomini di 83 e 91 anni deceduti il 24 novembre. I soggetti in sorveglianza attiva sono 1325, 57 meno di ieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.