Nulla

Commissioni in Regione, Fratelli d’Italia resta a bocca asciutta: nessuna presidenza assegnata

Due presidenti per Cambiamo e due per la Lega

palazzo Regione Liguria illuminato tricolore

Regione. Fratelli d’Italia, dopo aver ottenuto due posti nella giunta regionale, resta fuori dallo schema delle commissioni consiliari, ma potrebbe recuperare un incarico se e quando il presidente Giovanni Toti deciderà di istituire i sottosegretari. È questo il risultato dell’accordo raggiunto dal tavolo del centrodestra che ha assegnato due presidenze a Cambiamo e due alla Lega.

Scontata la commissione Sanità per Brunello Brunetto, medico savonese ritenuto papabile per l’assessorato prima che Toti decidesse definitivamente di tenere per sé la delega. La seconda poltrona il Carroccio la guadagna sulla commissione Attività produttiva che sarà guidata da Alessio Piana, ex presidente del consiglio comunale genovese.

Gli arancioni si prenderanno invece la prima commissione (Affari generali) con la veterana Lilli Lauro e la quarta (Territorio e ambiente) con Giandomenico Cianci.

La minoranza avrà invece la commissione Controlli con presidente Fabio Tosi (M5s) e l’Antimafia con Roberto Centi (Lista Sansa).

leggi anche
garofano millesimo
Nuovo assetto
Valbormida, Francesco Garofano nominato commissario territoriale di Fratelli d’Italia
Francesco Garofano Millesimo
Soodisfatti
Oltre: “Bene Garofano commissario di Fratelli d’Italia, ci saranno opportunità di collaborare”
Spa Albenga
Dubbi
Albenga, Crosetto e Chirivì: “Fratelli d’Italia contraria a realizzare inceneritori e impianti inquinanti a Cianciarin”
fratelli d'italia dirigenti provinciali
Programma
Fratelli d’Italia: “Tra le priorità infrastrutture, turismo e lavoro”
Brunello Brunetto
Incarico
Regione, Brunetto (Lega) eletto presidente della seconda commissione consiliare permanente salute e sicurezza sociale

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.