IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, minoranza all’attacco: “Il sindaco riporta bugie, per la messa in sicurezza del Bormida pronti al dialogo”

E' sempre scontro tra maggioranza e minoranza sull'intervento di mitigazione del rischio idraulico

Carcare. “Il sindaco non perde occasione per scantonare ed offendere chi “si permette” di non pensarla come lui. Dai gruppi di opposizione le proposte sono state fatte ma non sappiamo a quale consiglio comunale abbia partecipato il sindaco ma certamente non è lo stesso a cui eravamo presenti noi. Per fortuna che verrà pubblicata la registrazione totale del Consiglio Comunale così la popolazione può giudicare da chi siamo governati. Che le minoranze abbiano poco potere in questo tipo di ordinamento è cosa nota. Ma almeno vorremmo che quel minimo che ci viene concesso dalla normativa fosse rispettato da chi dovrebbe essere il primo tutore della serietà delle istituzioni”.

Così il Gruppo consiliare di minoranza “Lorenzi Sindaco” risponde alle accuse lanciate dal primo cittadini sulla seduta del parlamentino carcarese, con al centro il progetto di messa in sicurezza del fiume Bormida, da tempo oggetto di scontro tra maggioranza e opposizione.

“Come al solito il sindaco De Vecchi e il suo Vice Sindaco Bologna sono bravi a raccontare le menzogne sui network. Noi vogliamo più di loro la messa in sicurezza del fiume Bormida ma non accettiamo che si buttino in esso soldi pubblici, non siamo d’accordo nei termini e nei modi che andranno a creare un disastro urbanistico in Via Abba e dintorni. Ci fa specie che il sindaco continua a parlare sui giornali ma quando gli si fanno delle domande sia in commissione e sia in consiglio comunale non è in grado di dare risposte alle nostre domande”.

“Come abbiamo sottolineato in consiglio comunale siamo disponibili ad aprire un dialogo con la maggioranza con il comitato e con i cittadini per cercare soluzioni migliorative” precisano sul contestato progetto.

Il Gruppo Consiliare “Lorenzi Sindaco” coglie l’occasione, quindi, “per invitare la cittadinanza a seguire i consigli comunali (per adesso solo in registrazione sul sito del Comune) e valutare liberamente l’operato dei nostri amministratori”.

“Nel Guinnes dei primati ci andrà sicuramente la Giunta De Vecchi (dove solo tre membri su cinque erano presenti) per aver approvato un documento portante il nome del Comune di Andora anzichè quello del Comune di Carcare e per aver approvato, alle ore 08,30 i 26 elaborati in tempo da record anche prima di essere protocollati alle ore 09,09…” conclude la minoranza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.