IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cairo, Istituto “Federico Patetta” al vertice tra le scuole tecniche della savonese e del Basso Piemonte

Il 69 % dei diplomati che non si iscrivono all'università e il 49% degli ex allievi risulta stabilmente occupato entro due anni dal diploma

Cairo Montenotte. L’Istituto Secondario Superiore “Federico Patetta” si conferma al vertice tra le scuole tecniche della provincia di Savona e del Basso Piemonte, migliorando i già lusinghieri dati dell’anno precedente. E’ quanto emerge dai risultati di EduScopio, la rilevazione promossa dalla Fondazione Agnelli – sulla base dell’Anagrafe dello Studente del MIUR e dei dati del Ministero del Lavoro – che misura l’efficacia educativa di ogni scuola di secondo grado guardando agli esiti universitari e occupazionali di chi l’ha frequentata.

Nel settore tecnico-tecnologico, in particolare, l’istituto cairese ribadisce di essere una scuola di eccellenza in ambito non solo provinciale: il 69 % dei diplomati che non si iscrivono all’università e il 49% tra tutti gli ex allievi risulta stabilmente occupato entro due anni dal diploma. In generale, gli studenti usciti dall’ex ITIS e dall’ex corso Geometri di Cairo Montenotte devono aspettare meno di sei mesi per firmare un contratto significativo, ad una distanza che in media non supera i 10 chilometri da casa: risultati molto al di sopra della media delle scuole tecniche operanti in un raggio di trenta chilometri dal centro della Valbormida e che confermano ancora una volta la qualità della preparazione assicurata dall’istituto.

TECNOLOGICO
TECNOLOGICO

La scuola cairese si conferma, inoltre, molto vicina al mondo del lavoro: oltre il 44% degli studenti dell’indirizzo tecnologico trova un’occupazione con una qualifica in linea con il titolo di studio conseguito (la media delle altre scuole tecniche provinciali è al di sotto del 20%).

INDUSTRIA ARTIGIANATO
INDUSTRIA ARTIGIANATO

Risultati significativi anche per l’indirizzo professionale Industria e Artigianato del “Patetta”: l’indice di occupazione dei diplomati cairesi ex IPSIA si pone al 76% e più della metà degli studenti usciti dall’istituto trova un’occupazione coerente con quanto appreso nella scuola. Buone le performance ottenute anche dall’indirizzo Tecnico Economico (oltre i due terzi dei diplomati che non proseguono gli studi trovano un’occupazione stabile entro due anni dal diploma) e dell’indirizzo Professionale Servizi (in questo caso il dato sfiora il 70%).

TECNICO ECONOMICO
TECNICO ECONOMICO
PROFESSIONALE
PROFESSIONALE

Un successo significativo, insomma, che corona nuovamente l’impegno e la professionalità di una scuola, quella cairese, da sempre in sinergia col territorio e sensibile alle istanze provenienti dalle aziende e dal mondo del lavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.