IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Azzanna un altro cane e ferisce il padrone. Il veterinario: “Chi ha un pitbull si crede un padreterno”

Ben tre casi in cinque giorni si sono verificati nel comprensorio

Albenga. Ormai sono sempre più frequenti, le aggressioni da parte di pitbull, che circolano senza un controllo attento dei proprietari, senza museruola e, liberi, azzannano e aggrediscono altri cani a passeggio con i loro animali. Son ben tre in 5 giorni, i casi che si sono verificati e presi in cura presso lo studio del veterinario di Calice Ligure dott. Riccardo Pampararo.

“Il 22 novembre, domenica sera, in via Einaudi ad Albenga, un cane ed il suo padrone sono stati aggrediti da un pitbull lasciato pericolosamente libero e senza museruola – informa una lettrice di Ivg.it di Albenga presente al momento dell’aggressione – Il cane, con ferite molto gravi, è stato curato presso lo studio del dott. Pampararo a Calice Ligure, mentre il padrone, che ha tentato di difenderlo, se l’è cavata con varie ammaccature, una slogatura e tanta paura. Pare che non sia la prima aggressione che coinvolge il pitbull in questione. Nel quartiere di Vadino sono accaduti altri episodi di questo genere dovuti all’irresponsabilità dei proprietari di questi cani che, incuranti dell’incolumità altrui, lasciano liberi i loro animali durante la passeggiata. Eppure per legge è previsto che tutti i cani si debbano tenere al guinzaglio!”.

“Purtroppo, se non verranno presi provvedimenti, succederà ancora e potremmo ritrovarci a contare tra le vittime, oltre ai cani, anche i bambini o gli anziani. Le autorità sono state informate ma gli abitanti della zona sono molto preoccupati” spiega la lettrice.

Molto preoccupato anche il veterinario Pampararo che racconta: “Ho soccorso e curato il cane aggredito ad Albenga, perdeva molto sangue, ma per fortuna ora sta bene. Ho avuto a che fare in soli 5 giorni con ben tre casi di aggressioni da parte di pitbull. È un malcostume generalizzato, chi ha un pitbull si crede un padreterno” conclude.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.