IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Autostrade, Regione scrive a Mit e concessionari: “Piano per sospendere lavori nelle festività”

Reiterata richiesta riduzione o sospensione tariffe

Più informazioni su

Liguria. Regione Liguria ha inviato oggi due lettere, una ai concessionari delle tratte liguri, l’altra al ministero dei Trasporti: da un lato si chiede ai concessionari – Autostrade per l’Italia, Autostrada dei Fiori, Salt – un piano di sospensione dei cantieri durante le festività che cadono nel periodo che va dall’8 dicembre al 7 gennaio, fatti salvi quelli che riguardino situazioni di sicurezza ritenute di primaria necessità.

Dall’altro, con la lettera indirizzata al Mit, si va a reiterare la richiesta, già avanzata e resa operativa nei mesi scorsi durante la fase degli interventi alle gallerie della rete ligure, e ritenuta sempre valida e attiva da Regione Liguria, di riduzione o esenzione totale delle tariffe sulle tratte interessate da interventi, a beneficio soprattutto dei pendolari.

Regione Liguria prende atto del pieno mantenimento delle tariffe attuali e ribadisce come non ritenga in alcun modo cessata la richiesta di esenzione o riduzione delle tariffe, già effettuata e applicata con successo, in ogni caso siano avviati interventi di manutenzione straordinaria di lunga durata che impattino sul traffico nella nostra regione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.