IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Area di crisi complessa, l’assessore regionale Benveduti: “In arrivo altri 2,5 mln di euro”

La misura segue, a livello proporzionale, il recente rifinanziamento di 12 milioni di euro del bando Invitalia

Regione. “Ulteriori 2,5 milioni di euro nell’area di crisi industriale complessa savonese”. Lo dice l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti durante l’incontro in videoconferenza con le sigle sindacali.

“La misura segue, a livello proporzionale, il recente rifinanziamento di 12 milioni di euro del bando Invitalia, ottenuto grazie all’estenuante lavoro del senatore Ripamonti” spiega l’assessore.

L’incremento regionale si riferisce al bando da 12,5 milioni di euro del Por Fesr 2014-2020 dedicato agli investimenti produttivi dell’area, che aveva suscitato – a settembre 2019 – 62 domande per una richiesta complessiva superiore ai 32 milioni di euro”.

Alla riunione si è discusso anche dei prossimi bandi regionali, che vedranno la luce nei primi mesi del 2021.

“Oltre a quelli aggiuntivi citati – ricorda Benveduti – dobbiamo attivare altri due bandi sul savonese: un bando da 3 milioni di euro dedicato alle infrastrutture di ricerca e uno da 1,5 milioni di euro per la creazione d’impresa. Impegni di spesa che abbiamo garantito quest’oggi alle sigle sindacali, con cui il dialogo non è mai venuto a mancare, e che si sommano agli oltre 16 milioni regionali già attivati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.