IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, il fiuto del cane “Lupo” trova droga in un’auto: denunciate due persone per spaccio

Il movimento sospetto dei due ha allertato la polizia locale di Albenga

Albenga. Due uomini sospetti hanno acceso il fiuto del commissario Lupo, il cane della polizia locale, che ha trovato un quantitativo di hashish pari a 20 grammi nel passaruota di un’autovettura.

Tutto è iniziato durante un servizio pomeridiano in borghese a opera delle polizie locali associate di Albenga, Loano e Finale Ligure, dedicato a un’azione antidroga sul territorio. In particolare sono stati fermati due cittadini stranieri, monitorati a distanza per via del loro movimento che ha insospettito gli agenti. Nei pressi di viale 8 Marzo, uno era infatti intento a fare “il palo”, mentre l’altro si era abbassato per rovistare tra un cespuglio e un’auto in sosta.

Gli operatori di polizia locale hanno così deciso di fermare i due cittadini stranieri per un controllo: dai primi accertamenti i due uomini sono risultati essere pregiudicati per vari reati, tra cui reati specifici di spaccio. Il cittadino di origini marocchine era già stato segnalato all’autorità giudiziaria per spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ stato così richiesto l’intervento dell’unità cinofila, il commissario Lupo che, con il suo fiuto, ha segnalato la presenza di qualcosa di sospetto nella parte anteriore di una vettura nera che risultava in stato di pseudo abbandono. Il conduttore cinofilo Romualdo Caso del commissario Lupo, dopo un’attenta ispezione ha ritrovato occultata all’interno delle plastiche passa ruota, un pezzo grande di hashish del peso di 20 grammi.

I due stranieri, uno di nazionalità marocchina a uno di nazionalità siriana, sono stati così trasportati presso il comando della polizia locale di Albenga dove sono stati perquisiti. Durante tali operazioni è stata rinvenuta una cifra di circa 700 euro considerata provento di spaccio, dato che nessuno dei due cittadini irregolari sullo stato italiano aveva un’occupazione lavorativa regolare. I due sono stati denunciati in stato di libertà per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

“Ringrazio gli agenti della polizia locale di Albenga e tutte le forze dell’ordine per il grande lavoro che stanno svolgendo sul nostro territorio – afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci – Con il comandante della polizia locale Enzo Montan abbiamo studiato un piano (Piano Vannucci/Montan) di interventi mirati atti a contrastare la microcriminalità, ma non solo, infatti voglio ricordare che i nostri agenti sono costantemente impegnati in molteplici attività che vanno dalla sicurezza stradale, alla tutela ambientale e molto altro”.

“A tal proposito preannuncio che nei prossimi giorni saranno svolti servizi mirati alla tutela del decoro urbano e al rispetto delle disposizioni previste dal regolamento di polizia urbana – continua Vannucci – Particolare attenzione sarà riposta anche ai controlli mirati ad individuare i proprietari di cani maleducati che non raccolgono le deiezioni del proprio animale domestico o che non lo tengono al guinzaglio per le vie della nostra città”.

Il sindaco Riccardo Tomatis aggiunge un particolare ringraziamento agli agenti della polizia locale: “Stiamo lavorando molto per contrastare il fenomeno dello spaccio e per il contrasto alla microcriminalità. Ringrazio la nostra Polizia Locale e le forze dell’ordine per quanto quotidianamente fanno per il nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.