IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al frantoio con la mascherina: ecco la molitura delle olive al tempo della pandemia foto

Almeno 20 quintali in meno, resa dell’olio oscilla mediamente tra l’8 e il 12-13%

Celle Ligure. Anche il frantoio, uno dei più vecchi e caratteristici della Liguria, cambia veste e si adatta scrupolosamente ai tempi difficili che stiamo vivendo. L’onda del Coronavirus investe anche questa attività contadina particolarmente diffusa sulle nostre colline punteggiate da secolari alberi di ulivo.

frantoio celle

“La molitura non è più aperta al pubblico e il cancello di ingresso del frantoio è chiuso – è rassegnato Andrea Bruzzone, presidente del frantoio cooperativo – lo apriamo solo a chi porta le olive e a chi ritira l’olio. Entrano solamente due persone con mascherina e agli operatori viene misurata la temperatura”.

Il Covid ha inciso sugli appuntamenti facendone registrare un calo.

frantoio celle

“A livello giornaliero abbiamo eliminato alcune visite per avere meno affollamenti – continua il presidente -, se negli anni scorsi viaggiavamo intorno ai 90-100 quintali di molitura al giorno ora siamo intorno ai 70-80 quintali”.

Da domani la Liguria diventerà zona arancione: sono in tanti a telefonare al frantoio in queste ore e a chiedere come comportarsi, avendo già preso appuntamento.

frantoio celle

“Noi – sottolinea Andrea Bruzzone – diciamo loro di contattare la polizia municipale del proprio comune per avere chiare e precise informazioni sugli spostamenti di necessità, per non incorrere in sanzioni“.

Quest’anno la resa dell’olio oscilla mediamente tra l’8 e il 12-13%. In compenso, dicono gli esperti, la qualità è altissima.

Nel frattempo il frantoio ha avviato le pratiche per la certificazione De.Co, denominazione comunale, dell’oliva di Celle Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.