In difficoltà

Vado, fenicottero soccorso da Enpa che attacca: “Su tutela animali Liguria in grave ritardo”

L’esemplare, in gravi condizioni, è stato trasferirlo urgentemente al centro specializzato di Racconigi

Fenicottero Enpa

Finale Ligure. Fenicottero in difficoltà soccorso da Enpa. È successo nei giorni scorsi e a raccontarlo è stata la stessa associazione: “L’esemplare è sceso a terra la scorsa settimana lungo la spiaggia a Vado Ligure ed è stato tenuto in osservazione perché, quando un esemplare scende da solo sulla nostra costa durante la migrazione, è fortemente probabile che sia in difficoltà”.

“Enpa, – hanno proseguito i volontari, – ne soccorre ogni anno uno o due, soprattutto nel finalese, che spesso non sopravvivono; ed infatti le condizioni dell’esemplare recuperato a Vado sono purtroppo peggiorate nei giorni scorsi ed è stato necessario soccorrerlo e trasferirlo urgentemente al centro specializzato di Racconigi, dove è in cura”.

Ed Enpa Savona non ha risparmiato un nuovo attacco a Regione Liguria sul soccorso e la tutela degli animali: “Un’altra spesa (il carburante per l’auto ed i ticket autostradali) oltre al tempo ‘regalato’ dal volontario disponibile, cui si farà fronte come al solito con i fondi sempre più esigui dell’Enpa, associazione privata non governativa che riceve dalla Regione Liguria un contributo che copre meno del 30% delle spese vive sostenute”

“In altre regioni il soccorso e la cura della fauna selvatica viene organizzato con mezzi e risorse adeguati: la Liguria è, come sempre nel settore della tutela degli animali, domestici o selvatici, in grave ritardo”, hanno concluso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.