IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un punto per il Finale, Pietro Buttu: “Sono contento e orgoglioso della squadra” risultati

L'allenatore elogia l'atteggiamento messo in campo dai suoi ragazzi, che hanno dimostrato di non accontentarsi del pareggio

Albenga. Dopo l’ottimo esordio nella Coppa Italia di Eccellenza, nella quale ha ottenuto due vittorie in altrettante partite, il Finale è partito bene anche in campionato. I gialloblù hanno portato a casa un pareggio dal difficile campo dell’Albenga.

Coppa Italia di Eccellenza

Mister Pietro Buttu, intervistato dall’ufficio stampa del Fbc Finale, non nasconde la sua soddisfazione: “Sono contento della prestazione dei ragazzi: una grande partita, con personalità. Penso che il risultato sia giusto, anche se c’è stato un momento che si è rischiato di perderla alla fine, ha fatto un miracolo Carlo. Questo è dovuto al fatto che la squadra ha voluto vincere la partita, non si accontentava del pareggio, quindi quello è un grande pregio della mia squadra. Sono contento, perché non si accontentava di venire qua a fare 1 a 1″.

“La traversa di Vittori, l’occasione di Molina sulla linea, Gerundo a dieci metri dal portiere: tutti sintomi positivi – ribadisce l’allenatore -. Quindi sono contento della personalità, anche se abbiamo rischiato all’ultimo secondo di perdere la partita, però meglio giocare sempre per vincere, non accontentarsi: è cambiata la mentalità della squadra, si porta avanti quello che è stato fatto di buono l’anno scorso. Sono contento e orgoglioso della squadra“.

La squadra, seppur giovane, ha giocato col piglio giusto; in particolare Fabbri ha mostrato le sue doti. “Non vorrei parlare solo di Fabbri, ho già espresso il mio parere su di lui: un grande giocatore e un grande ragazzo – dichiara Buttu -. Parlerei di tutto il Finale, perché oggi hanno fatto una grande partita tutti. Rocca è dovuto uscire per un infortunio alla spalla; oggi noi avevamo fuori Odasso e Ferrara, quest’ultimo è un giocatore importantissimo per noi per le qualità che ha. Abbiamo saputo sopperire alle loro assenze, quindi farei un grande plauso a tutta la squadra, ha giocato con personalità. Vernice aveva fatto bene sino a tutta la Coppa Italia e sono contento che oggi Carlo è rientrato e ha fatto bene. Però farei un plauso veramente a tutta la squadra e a tutti i ragazzi che sono entrati“.

“Rocca è caduto male, ha fatto una grande azione. Siamo venuti qua a giocare con tre attaccanti, non è che sbandieriamo come giochiamo, però è stato un peccato. Si è fatto male perché ha conquistato un gran rigore, speriamo che non sia niente di grave” conclude il mister finalese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.