IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

Teatro Ambra, uno spazio che ospita arte viva deve rimanere in vita

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

“Benedetta la città che apre un teatro” (Cit. Edward Bond)
Ma se una città chiude un teatro?
“Quando un teatro muore, moriamo anche un po’ noi” (Cit. Fiorella Mannoia)

In settimana l’amico Gino Rapa ha diffuso un comunicato stampa per sostenere moralmente il Teatro Ambra di Albenga, che rischia di essere l’ennesima ”vittima” del Covid.
“L’Ambra è di tutti e tutti dobbiamo amarlo. Invitiamo tutti a fare proprio questo appello. Viva l’Ambra, lo spettacolo, la musica, l’arte, la cultura, la solidarietà!”.
Così chiudeva lo scritto del portavoce dei Fieui di Caruggi di Albenga e quindi, profondamente dispiaciuta per la profonda crisi che ha colpito il mondo dello spettacolo, dell’arte e della cultura e, di conseguenza, del nostro Teatro Ambra, mi unisco al coro formato da tante persone che hanno a cuore questo luogo così importante per il territorio, per dare sostegno morale a chi si sta impegnando per mantenerlo in vita.

Perché il Teatro è un luogo vivo, è patrimonio di tutti, perché valorizza ogni esperienza umana trasformandola in emozione profonda e ci spinge a porci delle domande.
Il Teatro siamo tutti noi.
Il Teatro è un luogo vivo che ospita arte viva: vede attraverso i nostri occhi, respira il nostro vissuto quotidiano e ce lo restituisce in opere vive.
Non è semplicemente un luogo dove si guarda uno spettacolo, ma uno spazio indefinito e immenso dove si respira cultura. È uno spazio prezioso che, seppur delimitato fisicamente da muri e soffitti, non ha confini, capace di farci viaggiare e volare, di farci piangere, sorridere e riflettere.

Come diceva Carlo Goldoni “Il Teatro è vita e la vita è Teatro”.
Il Teatro è la storia di una città, dell’umanità. È quel posto che ci dà strumenti per capire il mondo, per comprendere “l’altro”. E quanto bisogno abbiamo, in un’attualità fortemente segnata da freddezza, odio e insensibilità, di soffermarci sulle ferite, sul dolore, ma anche sulle guarigioni e sulla gioia!

Il Teatro Ambra di Albenga è un luogo importante per la sua città e per i suoi cittadini.
Credo tutti abbiamo percepito la difficoltà che si trova a fronteggiare chi lo sta gestendo e ho visto una grande partecipazione e disponibilità a intervenire con azioni concrete per aiutare la causa.
C’è il sostegno morale di Albenga, delle associazioni culturali, di artisti, giornalisti.
D’altra parte, tutti, chi più, chi meno, abbiamo ricordi legati al Teatro Ambra.
Quanti spettacoli, quanti nomi illustri, quanti spettatori ha ospitato!
Quante emozioni ha vissuto chi lo ha frequentato!
Ogni volta che si è aperto il sipario, abbiamo ascoltato storie, canzoni, solidarietà, sentimenti. Abbiamo visto e respirato bellezza che non ci ha più abbandonato. Sensazioni ed emozioni che fanno parte di noi. Forse, ogni volta che abbiamo varcato quella soglia in uscita, siamo tornati a casa un po’ cambiati in meglio.
Per questo il Teatro Ambra è dei cittadini, del territorio che lo ama e lo sostiene, lo difende.

Perderlo sarebbe una sconfitta enorme. Per tutti.
Riporto dal comunicato stampa di Gino Rapa: “Il nostro pensiero si rivolge in particolare al “nostro” Teatro Ambra di Albenga, baluardo importante per tutto il Comprensorio. Prima di tutto con un senso di gratitudine per chi – in questi anni comunque difficili – ne ha garantito la sopravvivenza da Renzo Pisani a Mario Mesiano, permettendo a tutte le Associazioni, Compagnie teatrali e Scuole di avere uno spazio idoneo a disposizione per i loro eventi e attività varie. E gratitudine per il Comune di Albenga che ha sempre sostenuto con scelta intelligente e contributo tangibile il Teatro Ambra anche nelle traversie che ne hanno caratterizzato il percorso. Il nostro grazie va anche alle Fondazioni, agli Enti e ai tanti Cittadini che hanno sempre supportato le attività del Teatro Ambra e in particolare la sua stagione teatrale davvero importante. E hanno permesso un miglioramento dei locali con la realizzazione dei nuovi camerini. Per questo motivo chiediamo a tutti, Comune, Regione, Provincia, Enti, Fondazioni, Associazioni, Cittadini, Amici di non vanificare i risultati raggiunti e di stringere ADESSO, in un abbraccio forte, il nostro Teatro. E’ necessario e urgente. Facciamo sentire a chi se ne occupa che non è solo a difendere una struttura in difficoltà. Diamogli coraggio e forza”.

Il Teatro è quel posto dove ancora puoi imparare a distinguere il bello, perché l’unico modo che abbiamo per affrontare questo mondo e per migliorarlo è credere e diffondere bellezza.
In un momento dove ancora gli abbracci sono contingentati, uniamoci virtualmente in un grande e caloroso abbraccio attorno al Teatro Ambra e a chi lo gestisce. Viva l’Ambra!
#ilbellocisalverà #abbracciamoilteatroambradialbenga #vivailteatro

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.