IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Spese pazze”: la Corte dei Conti condanna 6 ex consiglieri

Dovranno risarcire oltre 47 mila euro per fatti risalenti ai primi cinque mesi del 2010

Liguria. I giudici della Corte dei Conti della Liguria hanno condannato a un risarcimento complessivo di oltre 47 mila euro gli ex consiglieri regionali: Vincenzo Nesci e Giacomo Conti (Rifondazione comunista-Sinistra Europa); Carmen Patrizia Muratore (Italia dei Valori); Vincenzo Plinio e Alessio Saso (Alleanza Nazionale) e Tirreno Bianchi (Partito comunista italiano-Sinistra Arcobaleno). E’ stato stabilito nell’ambito del filone giudiziario sulle “spese pazze”.

I fatti contestati risalgono ai primi cinque mesi del 2010. I sei ex consiglieri regionali dovranno risarcire le spese non ritenute attinenti all’attività istituzionale dei vari gruppi politici di cui facevano parte. La procura contesta soprattutto spese di ristorazione, di viaggi e spostamenti giudicate non inerente all’attività istituzionale o non adeguatamente documentate.

Gli ex consiglieri Giacomo Conti e Vincenzo Nesci dovranno risarcire, a vario titolo, oltre 5.800 euro. A loro il pm contabile ha contestato principalmente spese di trasporto e per servizi informatici come la realizzazione di un sito internet.

L’ex rappresentante regionale di Italia dei Valori, Carmen Muratore, è stata condannata a risarcire poco più di 22 mila euro tra cui 9 mila di spese per consulenze ritenute personali. Le spese considerate illegittime contestate ad Alessio Saso e Vincenzo Plinio ammontano a 8.500 euro. E’ di quasi 11 mila euro, invece, il risarcimento richiesto a Tirreno Bianchi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.