IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Matteo Marenco: “Siamo tranquilli, Guarco ha scontato la squalifica con il Vado” risultati

Il direttore generale afferma che il giocatore, la cui posizione è stata messa in dubbio dalla Carlin's Boys, sia stato tesserato dai biancoblù due giorni dopo la prima partita di Serie D

Savona. Una volta appresa la notizia che la Carlin’s Boys ha presentato ricorso sostenendo che il Savona domenica ha schierato un giocatore che non sarebbe potuto scendere in campo perché squalificato, la dirigenza biancoblù mostra serenità.

Il direttore generale Matteo Marenco, intervenuto nella nostra trasmissione “Parliamo di Sport”, afferma: “Per quanto riguarda il ricorso non l’ho ancora visto nei dettagli, a noi non è arrivato. Non so in maniera ufficiale di quale giocatore si tratti. Se, come sembra, si tratta di un ricorso contro l’utilizzo di Simone Guarco, noi come società siamo tra il sorpreso e il tranquillo, perché Guarco è stato tesserato da noi in data 29 settembre, fino ad allora è stato un calciatore del Vado. Il Vado ha iniziato il campionato il 27 settembre, quindi nella prima giornata di campionato del Vado Simone ha scontato la squalifica che aveva preso nell’ultima partita prima del lockdown, se non sbaglio Vado-Prato”.

“Siamo giovani, siamo appena nati, ma cerchiamo di fare le cose fatte bene – sottolinea Marenco -. Abbiamo cercato di vedere se ci fossero squalificati e come agire di conseguenza. Da questo punto di vista siamo molto tranquilli”.

Ne sapremo di più nel comunicato ufficiale che verrà emesso domani, o al limite in quello che sarà pubblicato tra oggi giorni.

Nel frattempo, il Savona ha cambiato sede degli allenamenti. I biancoblù non si preparano più al Dagnino ma a Luceto. “Abbiamo terminato la preparazione – spiega il direttore generale -. Per i tre allenamenti settimanali ci siamo spostati a Luceto. Il motivo è puramente logistico: a Luceto si allenano anche i nostri 2006; ci sono anche delle burocrazie e delle procedure legate al Covid e lì abbiamo uno spogliatoio tutto per noi, incrociamo meno squadre. Stiamo vivendo una situazione complessa e più la semplifichiamo meglio è. Ringraziamo il Vado che ci ha teso la mano e ospitato, siamo stati molto bene”. Il Chittolina di Vado Ligure resta invece la sede delle partite casalinghe: domenica 11 ottobre alle ore 18,30 il Savona ospiterà la Baia Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.