IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Muzio (FI) risponde a Cambiamo: “Mai parlato con Toti per incarichi personali”

"Sarebbe stato motivo di rafforzamento della coesione della coalizione il riconoscimento di un assessorato a Forza Italia"

Regione. “Leggo con stupore il comunicato della lista Cambiamo in cui si afferma che io sarei stato ‘più volte interpellato’ circa il ruolo da ricoprire all’interno dei nuovi assetti regionali. A tal proposito dichiaro di non aver mai interloquito con il presidente Toti, in queste settimane, in merito a incarichi che potessero riguardare la mia persona, e sfido chiunque a dimostrare il contrario”. E’ quanto dichiara Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia

“Confermo che sul piano personale la segreteria dell’ufficio di presidenza del consiglio regionale, per la quale il presidente Toti ha ritenuto di propormi al consiglio, mi gratifica e mi soddisfa e cercherò di assolvere a questo compito con il massimo impegno e dedizione, come già fatto nella precedente legislatura”.

“Ribadisco inoltre che sarebbe stato motivo di rafforzamento della coesione della coalizione il riconoscimento di un assessorato al partito che mi onoro di rappresentare, Forza Italia, che, ricordo, ha contributo con il 10% dei voti del centrodestra all’ottimo risultato elettorale dell’alleanza. Puntualizzo che la trattativa al proposito esulava dal mio ruolo e dalle mie competenze, motivo per cui ho ritenuto di tenermene totalmente al di fuori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.