IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protocollo d’intesa tra Coldiretti e Marina di Alassio: i prodotti a km0 salgono a bordo foto

Le grandi eccellenze della provincia savonese diventano così protagoniste presso il Porto

Alassio. Firmato il protocollo d’intesa tra Coldiretti Savona e la Marina di Alassio, che da oggi renderà operativo il servizio “Prodotti a km0 in barca” grazie alla collaborazione delle aziende aderenti al circuito di Campagna Amica Liguria: le grandi eccellenze della provincia savonese diventano così protagoniste presso il Porto, per far scoprire, a cittadini e diportisti, tutte le peculiarità culinarie locali e quel connubio perfetto tra produzioni di terra e di mare.

Secondo studi di settore circa il 60% dei turisti italiani reputa fondamentale nella scelta della meta di viaggio, la possibilità di vivere esperienze enogastronomiche appaganti, ed è proprio da questo che nasce l’opportunità di sperimentare la cucina e i prodotti Made in Liguria direttamente dal campo allo yacht o preparati con maestria da un Agrichef di Campagna Amica Liguria.

“Questa Partnership – sottolineano Fabio Macheda, assessore alle partecipate del Comune di Alassio e Rinaldo Agostini presidente della Marina di Alassio – contribuirà a sviluppare nuove forme di comunicazione e promozione territoriale. Un protocollo d’intesa in grado di capitalizzare la valenza delle eccellenze agroalimentari del Made in Liguria ai fini dello sviluppo del turismo nautico in un’ottica di sistemi turistici integrati”.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare a questo progetto e trovare sempre nuovi modi per far conoscere le nostre produzioni, d’eccellenza apprezzate ormai a livello mondiale per la qualità e genuinità che possiedono. – affermano il presidente di Coldiretti Savona Marcello Grenna e il direttore provinciale Antonio Ciotta – Arrivare direttamente a bordo con i prodotti agricoli del territorio è l’avvio di quella sinergia naturale che non può non esistere in una regione come la nostra: la piena valorizzazione dei nostri prodotti tipici passa inevitabilmente dalla collaborazione fra costa ed entroterra e tra imprenditori turistici e agricoli. Le imprese della provincia savonese custodiscono, con il loro lavoro, un patrimonio enogastronomico inestimabile, fatto di grandi eccellenze che vanno dal pomodoro Cuore di Bue al Basilico Genovese DOP, dall’olio extra vergine d’oliva al vino DOC, dal carciofo spinoso di Albenga all’asparago violetto, fino alle acciughe del nostro mare. È quindi importante cercare sempre nuovi mezzi di promozione e comunicazione delle nostre produzioni interamente a Km0, per attrarre l’attenzione di cittadini e turisti, ma anche dei giovani e degli studenti, rendendo più fruibile tutte quelle peculiarità agroalimentari che in sé racchiudono il valore ambientale e culturale del territorio. Vogliamo ringraziare per la partecipazione a questo primo evento l’Acciugotto della Coop Mare di Alassio e le aziende agricole del territorio Le Roveri e Il Filo di Paglia, per aver subito creduto assieme a noi al progetto e collaborato con lo chef Renato Grasso che ha stupito con le sue ricette tutti i presenti”.

Il progetto Marina di Alassio Sea Experience voluto dall’Assessore Comunale alle Società Partecipate Fabio Macheda, è coordinato dal Presidente del Porto Luca Ferrari, Rinaldo Agostini e dal Direttore Marino Agnese, con la consulenza del docente di marketing Franco Laureri.

La scuola di cucina dell’Ittiturismo l’Acciugotto, sotto l’insegna di Coldiretti Impresa Pesca, sarà coordinata da Annamaria Bertazzo e dal discepolo di Escoffier Renato Grasso. Il Maestro e ambasciatore della cucina della tradizione ligure, dalla prossima primavera sarà alla Marina di Alassio un giorno a settimana per trasmettere i saperi e i sapori delle ricette tipiche della nostra Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.