IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protesta dell’Albeghiero di Finale, il preside: “Rimostranze inaccettabili, fatto massimo sforzo per far rispettare le regole” fotogallery

TPL Linea: "Alcune corse poco utilizzate dai ragazzi"

Finale Ligure. Non è rimasta inascoltata la protesta di numerosi studenti savonesi che, questa mattina, come documentato da IVG.it (leggi qui), hanno deciso di non recarsi a scuola, in aperta polemica in particolare con il settore dei trasporti (troppo pieni e senza sicurezza) ma anche con gli stessi istituti. 

Tra questi, anche alcuni alunni Migliorini–Da Vinci di Finale, ma le lamentele non sono rimaste inascoltate ed hanno suscitato la replica “piccata” dello stesso istituto per voce del dirigente scolastico reggente, il professor Andrea Piccardi. 

“Per quanto riguarda il problema dei mezzi di trasporto, la scuola ha inoltrato una mail alla TPL in cui si chiedeva un potenziamento del servizio sulle linee Savona-Finalborgo e Loano-Finalborgo, – hanno fatto sapere dalla scuola. – Inoltre, abbiamo attivato tutte le misure previste dalla normativa Covid riguardanti il distanziamento, l’utilizzo della mascherina, la presenza degli igienizzanti in ogni aula e corridoio, la sanificazione degli ambienti, gli ingressi contingentati”. 

“Il personale scolastico sta facendo enormi sforzi nella sorveglianza affinchè tutti rispettino le regole, al fine di garantire un’applicazione puntuale della normativa e dei protocolli covid, che il nostro Istituto ha applicato in modo scrupoloso; pertanto, si ritengono non accettabili le rimostranze avanzate dagli alunni”, hanno proseguito.  

“Inoltre non sembra ragionevole che, per problemi legati ai mezzi di trasporto, debba essere penalizzata la frequenza alle lezioni in presenza, in particolare in una tipologia di istituto in cui la componente pratica e laboratoriale riveste un ruolo fondamentale”, hanno concluso dall’istituto finalese. 

Sulla protesta ha preso posizione anche TPL Linea, che recente era tornata sul tema del trasporto scolastico: “Gli orari di ingresso dei due istituti sono 7:50 e 8:15 quindi alcuni ragazzi possono usufruire anche della corsa in arrivo a Finalborgo alle ore 7:55 senza avere ritardi. Al momento questa corsa risulta meno utilizzata. Per quanto riguarda invece le uscite, al momento su Finale sono ancora in vigore gli orari provvisori. Alcuni istituti infatti finiscono le lezioni alle ore 12:10. E’ stata inserita provvisoriamente una corsa aggiuntiva in transito da Finalborgo alla ore 12:35”.

“Successivamente sono disponibili, sempre in transito da Finalborgo, altre tre corse rispettivamente alle ore 13:10, 13:10 e 13:20. Al momento non si conosce ancora la data di entrata in vigore degli orari definitivi”.

“Stiamo facendo azioni di monitoraggio, che continueranno sicuramente anche nei prossimi giorni. Verranno messe in atto tutte le azioni correttive possibili che si renderanno necessarie”.

“Ricordiamo che la capienza massima consentita, è pari all’80% della capienza della carta di circolazione (posti a sedere e posti in piedi). Molti utenti pensano che la capienza dell’80% sia riferita solamente ai posti a sedere” conclude l’azienda di trasporto savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.