IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: buona la prima per il Legino; al Levratto Veloce al tappeto di misura (0-1) risultati fotogallery

Sotto la pioggia battente è sufficiente una rete di Galiano, che riesce a mandare in paradiso i suoi a discapito dei locali

Risultato finale: Veloce-Legino 0-1 [s.t. 14’ Galiano] 

Savona. Oggi allo stadio Felice Levratto di Savona (località Zinola) va in scena la prima giornata del campionato ligure di Promozione (Girone A). Le protagoniste del match odierno saranno Veloce e Legino, due formazioni diverse per qualità individuali e obiettivi, ma determinate ad ottenere il medesimo risultato: la vittoria. I padroni di casa infatti, dopo l’esperienza tutt’altro che memorabile in coppa, vorranno sicuramente riscattarsi iniziando nel migliore dei modi la nuova stagione, nella speranza di riuscire ad ottenere una salvezza tranquilla. I playoff potrebbero invece rappresentare un’ambizione più che legittima per gli ospiti, determinati a far bene dopo i numerosi rinforzi arrivati durante la finestra di mercato estiva. Tutto sarà nelle mani (o meglio, nei piedi) degli undici in campo, con i rispettivi tecnici che avranno il compito di creare la giusta alchimia per trascinare le loro compagini oltre i propri limiti.

Per partire con il piglio corretto Ermanno Frumento decide di schierare Cerone, Giguet, Testori, Grasso, Bonandin, Apicella, Parascosso, Di Roccia, Quintavalle, Vallerga (cap.) e De Luca

In panchina si accomodano Barile, Vassallo, Cosentino, Pazmino, Zoppi, Murialdo e Sarpa

La formazione allenata da Tobia invece si presenta con Gallo, Garzoglio, Semperboni (cap.), Capello, Schirru, Perria, Calcagno, Balbi, Saporito, Galiano e Tobia

A disposizione ci sono Maruca, Xhuri, Menacacci, Dinardo, Rognoni, Recagno e Romeo

L’arbitro della partita è il signor Emanuele Fontana della sezione di Savona, coadiuvato da Jetmir Hasa
della sezione di Albenga e da Florjana Doci, anch’essa facente parte della sezione di Savona.

Alle 15:09 il direttore di gara fischia l’inizio del match, con il Legino che si dimostra subito propositivo andando all’arrembaggio.

Così, già al 1’, gli infreddoliti spettatori possono assistere ad un’occasione da gol: Saporito porta palla e tenta il tiro a giro, ma la sfera sfiora soltanto il palo alla sinistra di Cerone

All’8’ arriva la prima chance anche per gli ospiti, con Quintavalle che di testa guadagna un prezioso corner

All’11’, sotto il diluvio, Grasso ferma fallosamente una buona azione del Legino. L’arbitro non ha dubbi, estraendo il cartellino giallo all’indirizzo dell’autore del fallo

Al 12’ Semperboni calcia in maniera violenta la punizione guadagnata dal compagno, ma il suo tentativo non va a buon fine

Al 23’ arriva la risposta dei locali, con De Luca che dal limite si gira calciando verso la porta. La sua conclusione però termina larga

Al 26’ Parascosso prova ancora ad impensierire la retroguardia avversaria, ma il suo tiro viene ribattuto

Al 32’ torna a spingere il Legino, con Tobia che dal limite dell’area tenta di beffare Cerone, il quale però blocca con un intervento plastico

Al 36’ Quintavalle nota Gallo fuori dal pali e prova a sorprenderlo con un pallonetto delizioso, ma il suo tentativo termina largo

Al 38’ Capello compie un intervento falloso, costringendo il direttore di gara ad ammonirlo

Al 41’ i locali sfiorano il vantaggio con la splendida traiettoria su punizione disegnata da Quintavalle, ma Gallo è attento e mette la sfera in corner

L’arbitro comanda un minuto di recupero nel quale non accade nulla di rilevante.

Termina così 0-0 un primo tempo comunque vivace, impreziosito da diverse occasioni e qualche buona trama. L’impressione è che il gol possa arrivare da un momento all’altro, ma risulta difficile sbilanciarsi per indicare la squadra che potrebbe realizzarlo per prima.

Alle 16:12 prende il via la seconda frazione, con i mister che optano per la conferma degli stessi undici dei primi 45’.

Al 2’ è subito il Legino a spaventare gli avversari: Schirru di testa inquadra lo specchio della porta, ma Cerone fa buona guardia

Al 13’, dopo una fase di transizione, torna a fasi vedere in avanti Schirru, che riesce a guadagnare un buon corner

Al 14’, da quel calcio piazzato, arriva la rete del vantaggio ospite. Uno splendido cross ingolosisce Galiano, che di testa non sbaglia fulminando un incolpevole Cerone: 0-1 Legino!

Al 18’ Frumento decide di operare la prima sostituzione per provare a riprendere il match: dentro Zoppi e fuori De Luca

Al 20’ Tobia sceglie di rispondere mandando in campo Dinardo al posto di Calcagno

Al 21’ Vallerga tenta di suonare la carica calciando verso la porta difesa da Gallo, ma la sua conclusione termina larga

Al 22’ la sfida si fa spettacolare con il magnifico tiro a giro di Saporito, che però sfiora soltanto il palo alla sinistra di Cerone

Al 23’ è ancora il numero 9 del Legino a spaventare gli avversari, che si salvano dal possibile doppio svantaggio per centimetri

Al 27’ il tecnico locale decide di operare un altro cambio: Testori lascia il campo per far spazio a Cosentino

Al 30’ continua la sfida tra le due panchine, con mister Tobia che sceglie di sostituire Saporito per far scendere in campo Mencacci

Al 31’ ecco una grande occasione per la Veloce. Vallerga si gira rapidamente lasciando partire verso la porta un siluro, il quale però scheggia solamente la traversa: che brivido!

Al 33’ il direttore di gara ammonisce Galiano per proteste

Al 36’ gli ospiti rispondono creando una chance enorme. Un rimpallo fortunoso spalanca lo specchio della porta a Tobia, che in semi-rovesciata però non riesce a portare i suoi sul doppio vantaggio: spettacolo al Levratto!

Al 39’ ancora una grandissima occasione per il Legino, con Dinardo che prova ad incrociare sul palo lontano: pallone di poco a lato

Al 43’ Frumento tenta di riacciuffare la partita con una sostituzione: dentro Murialdo, fuori Parascosso

Il direttore di gara comanda quattro minuti di recupero.

Al 46’ mister Tobia prova a tenere il risultato rispondendo con l’ingresso in campo di Xhuri al posto di Galiano

La Veloce tenta poi un assedio finale, che però non sortisce gli affetti sperati.

Termina così 0-1 una partita divertente, giocata su buoni ritmi nonostante le condizioni atmosferiche. I padroni di casa alla fine non sono riusciti ad invertire il pessimo trend stagionale, che li ha visti sconfitti considerando anche la giornata odierna in addirittura tre occasioni (due in coppa, dove hanno ottenuto anche un pareggio e appunto oggi). Continua invece il buon momento per il Legino, che per la mole di occasioni create ha probabilmente meritato questa vittoria. Il prossimo impegno vedrà ora impegnati gli uomini di Tobia contro il Ventimiglia, mentre Quintavalle e compagni dovranno affrontare la Voltrese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.