IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: la Baia Alassio fa l’impresa al Chittolina; Savona sconfitto 0-2 risultati foto

Una partita tignosa caratterizzata da poche occasioni premia gli ospiti, cinici nel concretizzare le chance avute

RISULTATO: Savona – Baia Alassio 0-2 [pt 14’ Colli su rigore, 31’ Zouita] 

Vado Ligure. In questa fredda serata domenicale si respira un’aria differente. Allo stadio Ferruccio Chittolina di Vado Ligure (località Valleggia), casa anche del Savona Fbc durante le prime partite della scorsa stagione a causa del rifacimento del manto erboso in corso in quel periodo al Valerio Bacigalupo, andrà in scena il primo match casalingo del neonato sodalizio savonese. L’Asd Savona Calcio infatti, dopo essere rinato dalle ceneri della vecchia società fallita ed aver brillantemente superato la prima prova stagionale contro la Carlin’s Boys, si appresta ad affrontare la sfida di cartello del girone A1 del campionato ligure di Prima Categoria.

Una prima volta storica quindi, che sarà però senza tifosi, con i soli addetti ai lavori autorizzati ad essere presenti sugli spalti. Un motivo in più per seguire la diretta testuale della partita che vedrà i “nuovi” biancoblù affrontare la Baia Alassio, formazione tignosa e a punteggio pieno proprio come i locali. La rosa dei padroni di casa si sa, appare essere fuori categoria, ma i gialloneri non sembrano essere disposti a svolgere il compito della vittima sacrificale. Preparatevi cari lettori, si preannuncia una sfida ricca di emozioni.

Il Savona allenato da Cristian Cattardico, per non deludere le aspettative, si schiera con Bresciani, Fancellu, Esposito, Guarco, Eretta (cap.), Puddu, Vallone, Stefanzl, Balestrino, Metalla e Tona

A disposizione ci sono Gualberti, Gavarone, Meta, Chiesa, Gamba e Franchini

Gli ospiti di mister Fabio Ghigliazza rispondono con Pampararo (cap.), Castellari, Di Salvo, Cavassa, Alberti, Mangone, Delfino, Odasso, Zouita, Colli e Bogliolo

In panchina, pronti a subentrare, sono presenti Toja, Putrino, Danio, Diaconu, Tamborino, Cornelli, Giraldi, Gervasoni e Spinelli

L’arbitro del match è il signor Simone Dinapoli, della sezione di Savona.

Savona-Baia Alassio

Non poteva mancare il solito calore dei tifosi, che nonostante il divieto di presenziare sugli spalti hanno trovato il modo di far sentire tutto il loro supporto ai propri beniamini.

Alle 18:37 il direttore di gara comanda l’inizio della prima frazione, con il Savona che prende subito il sopravvento dimostrandosi propositivo.

Al 9’, dopo una fase di studio da parte di entrambe le formazioni, ecco la prima grande occasione. Metalla serve di tacco Balestrino che, liberato in area di rigore, prova la conclusione potente, ma il tentativo termina lontano dalla porta difesa da Pampararo

Al 12’ Metalla prova la conclusione, ma il tiro sfiora soltanto il palo alla destra di Bresciani

Al 13’ arriva già la possibile svolta della partita: Odasso in area di rigore viene spinto e l’arbitro non ha dubbi, indicando il dischetto

Al 14’ arriva la trasformazione del penalty. Colli si presenta dagli undici metri e, con enorme personalità, batte Bresciani con uno scavetto delizioso: 0-1 Baia Alassio!

Al 16’ si verifica una situazione simile a quella precedente nell’area alassina, ma il direttore di gara sceglie di ammonire Puddu considerando la sua caduta come una simulazione

Al 22’ Metalla prova a suonare la carica per i suoi con un tiro a giro, il quale però termina alto sopra la traversa

Al 24’ arriva la risposta della formazione ospite con la conclusione potente di Mangone, che non riesce però a superare un super Bresciani, davvero miracoloso in questa circostanza

Al 28’ Puddu prova a sorprende Pampararo con una conclusione in mischia, ma l’estremo difensore avversario respinge con il corpo

Al 31’ accade l’impronosticabile al Chittolina. Gli ospiti trovano il raddoppio grazie a Zouita che, imbeccato dallo splendido cross di Delfino, si presenta davanti a Bresciani, freddandolo cinicamente: 0-2 Baia Alassio!

Al 36’ Odasso prova ancora a rendersi protagonista con un tiro dalla distanza, ma il portiere avversario blocca senza particolari grattacapi

Al 40’ Puddu tenta di suonare la carica per i suoi con un potente tiro dalla distanza, ma il tentativo termina nuovamente sopra la traversa

Al 43’ Balestrino riesce a girarsi in area di rigore causando diversi problemi alla retroguardia avversaria, salvata solamente dal palo

Il direttore di gara comanda tre minuti di recupero.

Al 48’ ancora Balestrino si smarca bene al limite dell’area di rigore e scarica una potente conclusione, la quale però nuovamente non riesce ad inquadrare lo specchio della porta

Termina così 0-2 una prima frazione divertente, che ha visto a sorpresa gli ospiti come protagonisti, veri e propri mattatori del match. L’impressione è che il Savona debba decisamente cambiare marcia per riuscire almeno a riacciuffare la partita.

Alle 19:41 prendono il via i secondi 45’, con i tecnici che optano per confermare gli stessi undici scelti per disputare il primo tempo.

Al 2’ è subito la Baia Alassio a rendersi pericolosa, ma la conclusione dell’attaccante giallonero termina alta

Al 9’ gli animi si scaldano per un possibile calcio di rigore non concesso ai padroni di casa, ma l’arbitro non cambia la sua decisione

All’11’ arrivano i primi due cambi della sfida. Cattardico manda in campo Franchini al posto di Fancellu, mentre il tecnico ospite sostituisce il numero 3 Di Salvo con il numero 13 Putrino

Al 20’ il match vive una fase di stallo, mutata parzialmente dal tentativo di Franchini, terminato però altissimo

Al 21’ gli ospiti operano un altro cambio, con Danio che prende il posto di uno stanco Zouita

Al 22’ mister Cattardico prova a cambiare ancora qualcosa, richiamando in panchina Vallone e Metalla per lasciare spazio a Meta e Gamba

Al 24’ Franchini prova ad impensierire Pampararo con un calcio piazzato, ma la sua conclusione termina altissima

Al 31’ Puddu riceve un’ammonizione a causa di un intervento falloso

Al 32’ Colli tenta di chiuderla con una punizione, ma la deviazione della barriera manda la sfera in corner

Al 35’ mister Ghigliazza sceglie di operare ancora una sostituzione: dentro Laurenti e fuori Odasso

Al 37’ Delfino trova l’ennesima discesa sulla destra prima di calciare verso la porta, ma il suo tiro viene deviato in corner da un attento Bresciani

Al 40’ Mangone riceve un‘ammonizione a causa dell’intervento di disturbo ai anni del portiere avversario

Al 41’ Stefanzl di testa cerca di accorciare le distanze, ma il suo tentativo termina sull’esterno della rete

Al 42’ arriva una sostituzione per la Baia Alassio, con Spinelli che prende il posto di uno stremato Colli. Al medesimo minuto viene anche ammonito Stefanzl a causa di qualche protesta di troppo

L’arbitro comanda cinque minuti di recupero

Al 45’ Mangone cerca il tris su punizione, ma il suo tentativo termina alto oltre che largo

Al 46’ gli ospiti scelgono di operare un’altra sostituzione, con Giraldi che subentra a Delfino

Al 47’ c’è ancora lavoro per la retroguardia savonese, che sventa prontamente due potenziali occasioni da rete

Al 50’ Franchini prova la conclusione a giro, la quale però si spegne sul fondo

È questa l’ultima emozione di un match ruvido, terminato sul punteggio di 0-2. Grande delusione quindi per il Savona, sconfitto senza riuscire nemmeno a mettere in discussione il risultato. Enorme soddisfazione invece per la Baia Alassio, formazione che si è dimostrata cinica e organizzata. Ora i locali dovranno cercare il riscatto nella prossima giornata contro la San Filippo Neri, mentre gli ospiti potranno tentare di proseguire la loro striscia positiva battendo l’Andora.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.