IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: Ventimiglia vittorioso al “Ruffinengo”, ma il Legino può recriminare risultati

Primi minuti di super Ventimiglia. Poi il Legino si è riassestato e alla fine non avrebbe demeritato il pari

LEGINO 1 (43′ Tobia rig) – VENTIMIGLIA 2 (7′ Salzone, 47′ Ventre rig) 

Yy

Savona. Primo quarto d’ora di dominio del Ventimiglia che faceva presagire una domenica in scioltezza per i frontalieri. Poi, il Legino ha preso le misure e ha dato battaglia per tutto il resto della gara dando così vita a una partita equilibrata. Alla fine, conti alla mano, il Ventimiglia ha creato un buon numero di situazioni, ma anche il Legino ha saputo rendersi pericoloso e può recriminare per alcune decisioni del direttore di gara. Su tutte, la mancata espulsione di Addiego a fine primo tempo per l’intervento su Calcagno lanciato a rete.

La cronaca della partita

93′ Triplice fischio dell ‘arbitro. Tre punti per il Ventimiglia.

91′ Saporito controlla in area, si accentra e calcia. Il pallone si viene respinto dai difensori con sospetto tocco di mano. Per l’arbitro tutto regolare. Non per Saporito che protesta. Ammonito.

86′ Il Legino non si rassegna e negli ultimi minuti cerca disperatamente il pari. Gli ospiti si affidano al contropiede, uno di questi porta Olivieri a calciare ma Semperboni si immola sventando il pericolo.

84′ Tobia prova la carta Xhuri al posto di Galiano.

79′ Punizione di Ventre che finisce di poco sopra la barriera. Gallo era comunque in controllo.

78′ Cartellino per Schirru reo di un intervento falloso su Rea poco fuori rispetto alla lunetta della porta del Legino.

76′ Fallo di Ala su D’Arcangelo sanzionato con il cartellino giallo. Poi, pallone buttato in the box da Semperboni su cui si avventa Scognamiglio, che subisce fallo.

75′ Bella azione corale del Ventimiglia che porta Addiego a calciare da dentro l’area verso Gallo, il quale respinge con i piedi.

68′ Ottimo controllo e conclusione ben indirizzata verso la porta da parte di Tobia. Scognamiglio riesce a bloccare senza particolari affanni. Altro cambio tra i locali con D’Arcangelo che subentra a Tobia.

66′ Fuori Perria e dentro Mencacci. Subito spunto interessante del neo entrato ma il suo traversone è fuori misura sia per Galiano sia per Saporito.

63′ Doppio cambio nel Ventimiglia. Oliveri e Rea al posto Sparma e Trotti.

60′ Semperboni in mezzo per la testa di Schiurru. Ma Scognamiglio c’è. Ammonito per proteste un componente della panchina del Legino.

54′ Di Nardo per Calcagno nel Legino. Espulso il presidente del Legino Carella per proteste. I padroni di casa reclamavano un rigore.

53′ Inizio di ripresa equilibrato con il Legino che concede meno rispetto all’inizio della prima frazione di gioco nel corso della quale era stato sorpreso dalla verve avversaria.

46’ Si riparte con gli stessi ventidue in campo

Secondo tempo

50′ Fine primo tempo. Tema della partita abbastanza chiaro: se lasciato giocare il Ventimiglia sa fare malissimo, gioca bene, belle sovrapposizioni e tanta qualità. È altresì vero che se il Legino riesce a portare alto il pressing ha tutte le carte in regola per creare non pochi grattacapi agli avversari.

48′ Assist al bacio di Galiano che mette Calcagno in posizione favorevole. Fallo di Addiego a fermare l’avversario lanciato a rete. Per l’arbitro è giallo. Per il Legino è rosso. L’impressione è che avessero ragione i padroni di casa, in quanto Calcagno avrebbe calciato da solo verso la porta di Scognamiglio.

47′ BIS DEL VENTIMIGLIA! Ventre è freddo e non sbaglia. Portiere a sinistra e palla a destra.

46′ Giallo per Tobia per fallo su Addiego. Ala, questa volta nell’area avversaria, viene toccato da un avversario e va a terra.

44′ Scognamiglio rischia il patatrac controllando un pallone ma facendosi contrastare a un amen dalla linea di porta da Galiano. Alla fine, l’attaccante commette fallo.

43′ GOAL DEL LEGINO! Tocco morbido di Tobia che spiazza Scognamiglio. 

42′ Rigore per il Legino, Tobia si avventa su una sfera che stava uscendo dall’area. Ala in proiezione difensiva tocca l’avversario commettendo fallo.

39′ Bel pressing di Tobia che dà il là all’azione offensiva verdeblù che termina con la conclusione di Galiano respinta in angolo.

37′ Salzone toccato duro al limite dell’area rimane a terra dolorante. L’arbitro non ravvisa alcuna irregolarità.

36′ Giallo che arriva poco dopo a indirizzo di Semperboni per un fallo sull’esterno avversario.

35′ Fallo di Ala ai danni di Capello. Gli animi si surriscaldano ma l’arbitro riesce a spegnere i bollenti spiriti senza ricorrere ai cartellini.

31′ Galiano apre per Saporito. Bel cross messo in angolo dagli ospiti. Dopo, Semperboni fa partire una lunga traiettoria che pare ben indirizzata ma un difensore respinge da pochi passi. Fase di gara positiva per il Legino.

28′ Tobia cerca di far applicare ai suoi un pressing alto per tarpare sul nascere le iniziative granata e provare a recuperare palla in posizione favorevole. Il dispositivo funziona al minuto 31′ ma la conclusione di Capello dalla trequarti è oltremodo alta.

26′ Ammonito Leggio, fallo tattico per bloccare la ripartenza avversaria.

24′ Cambio di maglia per Gallo. Lo scontro ha provocato una perdita di sangue dal naso. Nulla di grave e l’estremo difensori si riposiziona tra i pali.

19′ Conclusione a giro di Salzone che plana sulla traversa a Gallo battuto. Sfortunatamente per gli ospiti, la sfera non varca la linea e viene allontanata dagli avversari. Poco dopo, Gallo si supera in uscita bassa stoppando uno scatenato Addiego, terzino ma ormai inquilino dell’area avversaria. Gallo rimane a terra dolorante. Soccorsi in campo.

15′ I verdeblù fanno capolino nell’area lato mare. Saporito, toccato duro da Leggio, guadagna una punizione da posizione interessante. La conclusione di Semperboni si infrange contro la barriera.

13′ Il microfono è sempre in mano al Ventimiglia. Arcobaleno di passaggi intorno all’area avversaria che libera Addiego, che da posizione favorevole viene murato dalla difesa. Poi, conclusione dal cuore dell’area di Ventre forte ma troppo centrale. Gallo respinge.

11′ Dialogo Ventre – Salzone al limite dell’area che porta al tiro il diez granata. La conclusione è precisa ma Gallo si distende bene sulla sinistra e respinge in corner.

8′ La rete dei frontalieri è la traduzione di quanto visto nel primissimo scampolo di gara nel quale gli uomini di Luccisano hanno tenuto il pallino del gioco e raggiunto più volte l’area avversaria creando così alcune situazioni potenzialmente pericolose.

7′ VANTAGGIO DEL VENTIMIGLIA! Bel cross di Addiego dalla sinistra che trova Salzone in area, la girata del numero 9 lascia Gallo di sasso. Troppo blanda la marcatura dei leginesi.

5′ Nota tattica. Il Ventimiglia costruisce con la difesa a tre, assumendo in proiezione offensiva una disposizione molto vicina al 3-4-3 mentre schierata la retroguardia si dispone a quattro. Linea difensiva con un poker di uomini per i ragazzi di Tobia. Balbi e Capello a schermo della difesa, Saporito e Tobia sugli esterni e Galiano – Calcagno coppia avanzata.

1′ Il Legino in maglia a bande orizzontali bianche e verdi batte il calcio di inizio. Ventimiglia in completo granata.

Primo tempo

Ventimiglia: 1 Scognamiglio, 2 Peirano, 3 Addiego, 4 Leggio, 5 Musumarra, 6 Eugeni, 7 Sparma, 8 Trotti, 9 Salzone, 10 Ventre, 11 Ala. A disposizione: 12 Zunino, 13 Oliveri, 14 Bestagno, 15 Grandi, 16 Rea, 17 Serpe, 18 Ierace. Allenatore: Luccisano.

Legino: 1 Gallo, 2 Garzoglio, 3 Semperboni, 4 Balbi, 5 Perria, 6 Schirru, 7 Calcagno, 8 Capello, 9 Saporito, 10 Galiano, 11 Tobia. A disposizione: 12 Maruca, 13 Mencacci, 14 Incorvaia, 15 Giusto, 16 Di Nardo, 17 D’Arcangelo, 18 Recagno, 19 Romeo, 20 Xhuri.

Terna arbitrale: Viviani di Genova, coadiuvato dagli assistenti Poggi e Nicastro di Genova

Savona. Buongiorno a tutti i lettori di Ivg.it. Al “Ruffinengo” di Legino va in scena il match valido per la seconda giornata del torneo di Promozione tra i padroni di casa di mister Tobia e il Ventimiglia, squadra che, complice il rinvio della gara in programma domenica scorsa, è al debutto stagionale in campionato. Lato Legino, sarà interessante vedere se i verdeblù riusciranno a dare continuità al successo nel derby sulla Veloce per firmare un inizio di campionato da grande. Per quanto concerne i frontalieri, le attese sono tante come sempre quando le ambizioni non mancano. Il test con il Legino in trasferta è sicuramente probante e ne usciranno indicazioni interessanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.