IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prevenzione ad Albenga: protezione civile al lavoro per la pulizia di rii e canali fotogallery

Opera di mitigazione del rischio idrogeologico e messa in sicurezza di alcuni alberi presenti sul territorio

Albenga. La Protezione Civile di Albenga, in sinergia con gli operai del Comune, ha iniziato a effettuare lavori per la mitigazione del rischio idrogeologico attraverso la pulizia di rii e canali e la messa in sicurezza di alcuni alberi presenti sul territorio urbano. 

Il consigliere Raiko Radiuk: “Gli uomini e le donne della Protezione Civile rappresentano un esempio per tutti. La Città si è arricchita di uno spirito rinnovato di buona volontà e partecipazione attiva. Ringrazio per primo Mirco Secco che con la delega datagli dal Sindaco è riuscito a portare avanti il processo che ha permesso di poter coordinare le forze dei volontari con quelle dei nostri operari”.

“Gli interventi sul Cadana e su Via al Molino sono solo due dei tanti che verranno fatti e che, a step porteranno a rendere la prevenzione della calamità un modus operandi, visto che solo così, solo attraverso la prevenzione potremo riuscire a evitare le situazioni che si verificano sempre più spesso. Ringrazio tutti coloro che si stanno adoperando per rendere la nostra città migliore. Grazie davvero”.

Il consigliere Mirco Secco: “Ancora una volta i volontari della Protezione Civile di Albenga hanno dimostrato il loro senso di responsabilità, il loro impegno e la loro dedizione per Albenga, per la tutela del territorio e di chi lo vive. La cooperazione con il consigliere Raiko Radiuk e con gli operai comunali sta portando a grandi risultati, abbiamo intrapreso un percorso virtuoso che intendiamo portare avanti”.

Il sindaco Riccardo Tomatis aggiunge: “Voglio ringraziare i volontari della Protezione Civile di Albenga per il prezioso lavoro svolto per la prevenzione e la mitigazione del rischio idrogeologico. I volontari dedicano il loro tempo alla comunità e questa è una delle più alte forme di altruismo che ci sono. Un ringraziamento va anche agli amministratori che hanno seguito questa coordinazione e cooperazione tra operatori del Comune e volontari e agli uffici comunali coinvolti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.