IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Polo scolastico di Albenga, approvato il progetto di demolizione dell’ex caserma Turinetto

Nei giorni scorsi è stato pubblicato anche il bando di gara

Albenga.  L’amministrazione Tomatis compie passi in più verso la realizzazione del Polo Scolastico ingauno

Nei giorni scorsi è stato pubblicato, infatti, il bando di gara  per l’affidamento di servizi di architettura e ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica, la progettazione definitiva ed esecutiva, compreso il piano della sicurezza e di coordinamento dei lavori di realizzazione del nuovo Polo Scolastico per un importo di 949.120,60 euro, inoltre, con delibera di giunta dello scorso giovedì 22 ottobre è stato approvato  il progetto definitivo/esecutivo della demolizione dei fabbricati dell’ex caserma Turinetto.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “In questi ultimi giorni abbiamo portato avanti contestualmente sia il progetto per la demolizione dell’ex caserma Turinetto, approvato durante l’ultima giunta comunale, che la gara del progetto per la realizzazione del Polo Scolastico. Il nostro obiettivo è quello di andare avanti su entrambi i fronti sia per una questione di tempistiche, sia per coordinare gli interventi di demolizione e il progetto del nuovo centro scolastico, anche al fine di salvaguardare, ove possibile, l’esistente, si pensi anche solo agli alberi presenti nell’area o parti di edifici e strutture. La gara di progettazione del Polo Scolastico ha come scadenza il prossimo 18 novembre, naturalmente poi vi sarà la delicata fase della valutazione delle offerte, quindi, come tempistica, possiamo pensare che, verosimilmente, i lavori di demolizione il cui costo complessivo è di 2.165.000,00 euro finanziati in parte attraverso un mutuo, inizieranno contestualmente alla progettazione vera e propria del Polo Scolastico i cui costi  verranno finanziati con l’anticipo di parte della somma – accordata dopo una serrata trattativa tra gli enti – che il Ministero dovrebbe versare al Comune per  l’acquisto della superficie sul quale dovrebbe sorgere il Polo”.

“La costruzione di questo centro scolastico – prosegue il primo cittadino albenganese – già finanziato con la somma di 10 milioni di euro nell’ambito del progetto “scuole innovative” è particolarmente importante, non solo per Albenga, ma per l’intero comprensorio e darà una risposta alle esigenze dello stesso. La nostra Amministrazione, in continuità con  quella precedente di Giorgio Cangiano, ha sempre puntato sui giovani e sulla scuola e la realizzazione di un vero e proprio “campus” scolastico che sarà composto, oltre agli edifici destinati alle aule anche da palestre, auditorium e spazi comuni polifunzionali, comporterà una svolta per il nostro territorio che diventerà ancora di più il riferimento per i nostri giovani”.

Aggiunge Silvia Pelosi assessore al bilancio, all’agricoltura e all’edilizia scolastica: “Il sistema scolastico italiano è uno dei migliori al mondo, ma, purtroppo spesso mancano strutture adeguate. Il Polo Scolastico è un progetto sul quale crediamo fortemente e che vedrà la realizzazione di un vero e proprio Campus moderno e all’avanguardia come quelli già presenti in altre realtà europee. Vi saranno spazi adeguati non solo per le lezioni, ma anche per l’utilizzo delle tecnologie, per lo svolgimento delle attività extracurriculari e dell’attività fisica e molto altro .
I nostri ragazzi avranno finalmente un posto dove poter sviluppare le loro potenzialità. Attraverso la realizzazione di un Polo Scolastico all’avanguardia forniremo ai giovani i mezzi per poter perseguire i loro sogni e le loro passioni.”

Il vicesindaco Alberto Passino afferma: “Atti necessari che l’amministrazione porta avanti con il convincimento che oggi più che mai servono spazi nuovi e sufficienti ad accogliere le migliaia di ragazzi che orbitano sulle nostre superiori a livello comprensoriale. Una prospettiva e un progetto, sempre più tangibile e vicino alla posa della sua prima pietra.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.