IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietro Sibello mette nel mirino la Coppa America: “La preparazione sta andando al meglio”

Farà parte del grande equipaggio di "Luna Rossa"

Alassio. Un paio di mesi e poi, per gli appassionati di vela sarà tempo di Coppa America, la più prestigiosa e antica manifestazione che ha visto negli ultimi decenni le imbarcazioni italiane protagoniste.

Chi segue da sempre questa splendida disciplina ricorderà “Azzurra” o ” Il Moro di Venezia ” che han fatto innamorare tanti profani, svegli nel cuore della notte. E tra questi appassionati, quando era piccolo, c’era anche Pietro Sibello, nato ad Albenga il 28 giugno 1979. Quello con la vela un amore a prima visto considerato che il suo prestigioso curriculum registra i primi successi a otto anni negli Optimist. Poi una serie di risultati, ottenuti con il fratello Gianfranco, nei 49er con la partecipazioni a due Olimpiadi. Nel suo palmarès anche primi posti nei campionati europei e iridati. Per la sua acuta intelligenza nell’interpretare i segreti del vento Pietro non ha avuto difficoltà ad ambientarsi nel grande equipaggio di “Luna Rossa”.

Lui non ha mai abbandonato gli amici del ponente che adesso si preparano a fare le ore piccole per seguirlo nelle acque neozelandesi di Aukland. “La preparazione sta andando al meglio e in tutti noi c’è la sensazione di poter ben figurare. Non dico altro in quanto la vela ha una forte scaramanzia”.

Domenica i tanti suoi fans hanno potuto seguirlo in uno speciale andato in onda su RaiSport. Certo, anche se sono passati dodici anni dai Giochi di Pechino, quella medaglia di bronzo sfiorata con il fratello brucia ancora. “Per tanto tempo non abbiamo dormito di notte per un’occasione irripetibile. Ma ora ho tutto alle spalle e penso soltanto alla Coppa America”, conclude Sibello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.