IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ordinanza regionale anti-Covid, Articolo Uno: “Provvedimento privo di senso e discriminatorio”

"Le attività di sale gioco, sale scommesse e sale bingo saranno consentite. Le manifestazioni pubbliche e private sono vietate e chiudono i centri culturali e ludico ricreativi"

Liguria. Il coordinamento di Savona di Articolo Uno manifesta “la più forte indignazione dinnanzi all’ordinanza del presidente della Regione Giovanni Toti, che fino alla settimana scorsa minimizzava il problema emidemiologico nonostante il numero dei contagi ed ospedalizzati fosse in costante crescita”.

I responsabili Simone Anselmo e Ilaria Pietropaolo dicono: “Riteniamo che tale provvedimento sia privo di senso ma anche molto discriminatorio. In piena emergenza sanitaria una misura che va ad aggravare fra l’altro la dipendenza dei ludopatici e a colpire pesantemente i circoli ricreativi. A partire da domani infatti le attività di sale gioco, sale scommesse e sale bingo saranno consentite dalle 5 alle 18. Le manifestazioni pubbliche e private sono vietate. Viene disposta la chiusura dei centri culturali e ludico ricreativi”.

“Un altro esempio di totale inefficienza di gestione di un problema complesso, che richiede una competenza a livello amministrativo, che si è rivelata fallimentare anche la scorsa primavera, quando il virus infuriava nelle corsie ospedaliere e fra i cittadini”, concludono.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.