IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ordinanza anti-contagio, eventi e manifestazioni: sì a convegni e spettacoli al chiuso

Nel rispetto delle linee guida approvate dalla conferenza delle Regioni

Liguria. La Regione Liguria ha pubblicato in queste ore due “Faq” per meglio chiarire il contenuto dell’ordinanza anti-contagio in vigore da oggi e per 29 giorni.

Oltre alla questione assembramenti davanti alle scuole sono stati meglio definiti gli aspetti legati alle manifestazioni pubbliche, private e agli eventi.

“Per gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, ed in altri spazi in luoghi chiusi; i convegni – si legge nel testo della Regione – si fa rinvio al rigoroso rispetto delle linee guida approvate dalla conferenza delle Regioni e adottate dal presidente della Regione Liguria nel mese di agosto, vincolanti al fine dello svolgimento delle medesime attività” precisa la nota.

Già in queste ore, sono diversi gli eventi che in nome dell’ordinanza, sono da considerarsi annullati.

E’ confermato, ad esempio, il Festival Limes che si apre domani a palazzo Ducale alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Le precisazioni della Regione Liguria sono da inquadrare nel nuovo DPCM in vigore dal 14 ottobre al 13 novembre 2020:

MASCHERINE
Obbligatoria all’aperto e al chiuso, ad eccezione dei casi in cui sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi.

FESTE
Vietate feste all’aperto e al chiuso, salvo matrimoni e altri festeggiamenti di riti civili e religiosi, con un massimo di 30 persone. Nelle abitazioni private è fortemente raccomandato di evitare feste e di ricevere persone non conviventi in numero superiore a 6.

BAR, RISTORANTI
Locali chiusi alle 24 e divieto di sosta all’esterno dopo le 21.

SPORT
Negli stadi e nei palazzetti è consentita una capienza massima del 15% e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso. Vietate gare, competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale. Sport di contatto consentiti per società professionistiche e a livello sia agonistico che di base alle associazioni e società dilettantistiche. Palestre e piscine restano aperte.

SCUOLA
Stop alle gite scolastiche.

LAVORO
Smart working al 70% nel pubblico, per i privati incentivi al lavoro agile.

QUARANTENA
I contatti stretti di casi positivi confermati devono osservare un periodo di quarantena di 14 giorni oppure un periodo di quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione con un test antigenico o molecolare negativo effettuato il decimo giorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.