IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Morte di Carla Nespolo, il cordoglio dell’Anpi ligure e savonese: “Esempio di ideali e valori”

E' stata la prima donna presidente dell'associazione, era malata da tempo

Più informazioni su

Liguria. “Addio Carla, buon viaggio: sarai sempre con noi”. E’ il messaggio dell’Anpi ligure e savonese per la scomparsa di Carla Nespolo, presidente nazionale Anpi, deceduta dopo una lunga malattia che aveva combattuto da vera “resistente”.

“Con immenso dolore, comunichiamo la scomparsa della nostra amatissima Presidente nazionale, Carla Nespolo. Lascia un vuoto profondissimo in tutta l’Anpi che Carla ha guidato dal novembre 2017 – prima donna Presidente – con grande sapienza, passione, intelligenza politica e culturale nel solco pieno della grande tradizione di autorevolezza ed eredità attiva dei valori e principi della Resistenza che ha contraddistinto la nostra associazione fin dalla sua nascita”.

“Non dimenticheremo mai il suo affetto nei confronti di tutti noi, la sua presenza continua anche negli ultimi mesi, durissimi, della malattia” afferma l’Anpi.

“Ci mancherà la sua passione, la sua umanità, la sua capacità di portare l’Anpi sempre in prima fila nella difesa della Costituzione antifascista e per l’affermazione dei principi e dei valori affermati dalla Resistenza – sottolinea il presidente provinciale Anpi Samuele Rago -. La prima donna e la prima non partigiana a dirigere l’Anpi: cioè a guidare l’associazione nel passaggio dai partigiani, agli antifascisti, alle giovani generazioni; con successo. Ci commuove e ce la rende più cara sapere che ha lottato con tenacia contro la malattia che poi l’ha sopraffatta, ma durante la quale lei è sempre stata presente nella battaglia politica e culturale dell’Anpi”.

“Ci conferma tutto questo le moltissime attestazioni di cordoglio che giungono in queste ore: dal Presidente della Repubblica, alla senatrice Liliana Segre, ai segretari delle organizzazioni sindacali, a Ministri e segretari di partito. E ringraziamo quanti, nella nostra provincia, ci hanno comunicato il loro cordoglio. Alla famiglia il nostro senso di vicinanza” conclude.

“Compagne come Carla Nespolo, indipendentemente dall’età, ci lasciano sempre troppo presto, dopo una vita carica di passione politica portata avanti con l’impronta inconfondibile dell’umanità e dell’autenticità. Carla lascia un grande vuoto in tutti quelli che l’hanno conosciuta ma lascia anche la sua voglia e la sua passione, il suo rigore morale, la trasparenza del suo impegno per l’antifascismo nella memoria della Resistenza; una grande eredità di ideali da salvaguardare e da portare avanti” aggiunge Matteo Bellegoni, segretario ligure del PCI.

“Rimangono indelebili le sue battaglie per la difesa della libertà, nel nome dei principi della democrazia, della solidarietà, della giustizia sociale, del rifiuto di qualsiasi forma di sopraffazione e di violenza, derivanti dai valori partigiani sui quali si fonda la Repubblica Italiana e la Costituzione. Impossibile dimenticare Carla; nel suo esempio porteremo avanti la lotta antifascista che da sempre abbiamo condiviso e che si è fatta, negli ultimi anni, ancora più aspra”.

“Le più sentite condoglianze ed un forte abbraccio alla famiglia e a chi le ha voluto bene da parte mia e di tutti i compagni del Partito Comunista Italiano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.