IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, Simone Peirone: “Sono contento per la reazione dei ragazzi, pareggio meritato” risultati

La parole dell'allenatore al termine della partita con la Vadese

Millesimo. È terminata con un pareggio, 1 a 1, la partita tra Millesimo e Vadese, caratterizzata da molto nervosismo, in particolare nella seconda metà.

 Simone Peirone

La squadra giallorossa nel secondo tempo ha messo in campo più grinta e determinazione, mentre nella prima frazione era stata abbastanza inconcludente, fatta eccezione per due colpi di testa di Bove.

Simone Peirone, allenatore del Millesimo, dichiara: “Il pareggio, senza ombra di dubbio, è meritato. È vero che è stata una partita molto maschia dove abbiamo giocato ben poco la palla, però più che il risultato mi interessava una risposta sulla cattiveria e sulla voglia di giocare da parte dei ragazzi, dopo l’ultima gara da cui siamo usciti parecchio male, soprattutto sulla mentalità e sulla voglia di giocare”.

“Oggi – prosegue il mister – nonostante un grandissimo avversario con alcuni giocatori sicuramente di categoria superiore, non c’è stata assolutamente alcuna differenza, anzi, a tratti, soprattutto nel secondo tempo, la partita l’abbiamo fatta noi. Volevamo recuperare la partita dopo che nel primo tempo, per un’unica scemenza che abbiamo commesso, abbiamo subito subìto un gol e dove potevamo sicuramente fare meglio in quella situazione. Però sono molto contento dei ragazzi, più per loro che per il risultato recuperato nel secondo tempo, perché c’è stata una grandissima reazione“.

Riguardo all’eccessivo nervosismo, Peirone lo spiega così: “In palio c’erano dei punti importanti, perché non sappiamo cosa succede domenica prossima, se si gioca o non si gioca, e volevamo fare bene. Il calcio è maschio, ci sta, basta che poi a fine partita non succeda niente e ci si dia la mano come sempre deve essere“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.