IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, Riccardo Morielli: “Soddisfatto a metà, potevamo fare sicuramente di più” risultati

Il commento dell'esperto centrocampista dopo il pari con lo Speranza

Savona. In vantaggio grazie alla rete di Torra al 25° del primo tempo, poi nuovamente avanti con il gol di Rovere in apertura di ripresa, il Millesimo è stato raggiunto due volte dallo Speranza, che ha così fissato il punteggio sul 2 a 2.

Speranza Vs Millesimo

Riccardo Morielli, centrocampista dei giallorossi, analizza così la partita: “Sono soddisfatto a metà, perché potevamo fare sicuramente di più. Venivamo da un momento un po’ particolare, come tutti del resto, però il secondo tempo di domenica scorsa poteva darci una mano in più ad ottenere un risultato migliore. Siamo andati in vantaggio due volte, ci siamo fatti riprendere due volte, dobbiamo crescere su questo aspetto. Potevamo fare di più, ma complimenti allo Speranza perché non ha mollato un centimetro e, nonostante sia una squadra giovane, ha fatto un’ottima prestazione e giustamente ci hanno tenuto testa”.

Millesimo che è parso abbastanza brillante sul piano del gioco, ma che fino ad oggi ha raccolto scarsi frutti in termini di punti. “Le due cose vanno parallele, perché in prima battuta bisogna ottenere risultati – spiega Morielli -. L’ho sempre vista così, perché poi a fine anno si contano i punti e quindi giustamente il Millesimo, vista la stagione dell’anno scorso, poteva e doveva fare qualcosa di più, soprattutto nella prima uscita con l’Altarese e magari anche oggi, anche se lo Speranza è un’ottima squadra, di corsa e di tenacia. Domenica scorsa con la Vadese bene. Il gioco deve venire, dobbiamo riprendere fiducia in noi stessi perché l’avevamo presa e l’avevamo trovata alla fine dell’anno scorso, poi il lockdown ci ha fermato, come tutti del resto, e quest’anno dobbiamo riprendere la strada che avevamo intrapreso l’anno scorso. Poco per volta, sperando che si possa ritornare al più presto sui campi da calcio, compatibilmente con tutto il resto, speriamo di trovare sia il gioco che i risultati“.

L’attuale rosa giallorossa, con qualche innesto, potrebbe ben figurare nella categoria superiore. “I presupposti ci sono, perché la squadra è unita, il gruppo è saldo. Mancano l’esperienza, la consapevolezza dei propri mezzi e la tranquillità di testa, che si acquisisce appunto con l’esperienza. Dal canto mio, finché le gambe mi reggeranno, sarà mio compito e mio piacere aiutare i ragazzi più giovani. Logico – conclude -, qualche innesto di esperienza in più per reparto potrebbe dare quella svolta, anche se sappiamo bene che abbiamo dei limiti che dobbiamo superare e tutti assieme dobbiamo affrontare, soprattutto a livelli di consapevolezza dei nostri mezzi“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.