IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manifestazioni ed eventi, i chiarimenti di Regione: ecco cosa si può e non si può fare

Sono ammessi spettacoli teatrali e concerti

Liguria. Cosa si può fare e cosa non si può fare?  Il generico “sono vietate le manifestazioni pubbliche e private”, contenuto nell’ultima ordinanza della Regione Liguria per limitare il contagio da Covid-19, ha lasciato molto dubbi, in quanto può essere soggetto a parecchie interpretazioni.

Trattandosi di un’estensione a tutto il territorio regionale di un’ordinanza precedente (quella che riguardava Genova), su cui la Regione stessa aveva già specificato alcune faq, è forse necessario ribadire cosa è vietato e cosa no.

“Non sono state adottate misure per le attività di seguito indicate in quanto non sono da intendersi manifestazioni pubbliche e private: gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, e in altri spazi in luoghi chiusii convegni.”, si legge nel testo della Regione.

L’ultimo Dpcm firmato da Conte specifica tuttavia che i convegni vanno effettuati in modalità a distanza.

“Per le attività di cui sopra si fa rinvio al rigoroso rispetto delle linee guida approvate dalla conferenza delle Regioni e adottate dal presidente della Regione Liguria nel mese di agosto, vincolanti al fine dello svolgimento delle medesime attività”, precisa ancora la nota.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.