IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, Boccia: “Al fianco della Liguria, governo pronto per stato d’emergenza”

"Interverremo in tempi rapidi decidendo insieme le modalità più veloci ed efficaci"

Più informazioni su

Liguria. “La Protezione civile anche questa volta si è attivata in tempo reale in un Paese che è in emergenza sanitaria da ormai 8 mesi. Il Presidente del Consiglio ha sentito personalmente il presidente Cirio e ha responsabilizzato tutto il Governo che è pronto ad attivare lo stato di emergenza per le alluvioni; serve definire il perimetro e i dettagli dei territori colpiti per decretare lo stato di emergenza. Appena ci sarà trasmesso tutto dalla Regione Piemonte e dalla Protezione civile, la lista dei danni, deliberaremo in Cdm lo stato di emergenza”.

Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, incontrando al Comune di Alba il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, e i sindaci di Alba, Limone e Garessio, alcuni dei comuni colpiti dal maltempo dei giorni scorsi.

“Domani sarà qui il capo della Protezione civile Angelo Borrelli – ha proseguito – Sentiteci al vostro fianco, il governo è con voi e interverremo in tempi rapidi decidendo insieme le modalità più veloci ed efficaci. Abbiamo fatto sforzi eccezionali in questi mesi; continueremo a farli per far sì che tutto il Piemonte, la Liguria e la Valle d’Aosta possano rialzarsi in tempi brevi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.