IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, spento l’incendio a bordo di uno yacht: iniziata la bonifica e la messa in sicurezza fotogallery

Le fiamme si sarebbero sprigionate pochi minuti dopo le 13 di oggi all'interno della sala macchine

Loano. Aggiornamento ore 16.18 E’ stato spento l’incendio divampato a bordo dello yacht ormeggiato all’interno di Marina di Loano, il “Lady Vanilla”. Oltre due ore di intervento da parte delle squadre dei vigili del fuoco impegnate sul posto. Ora si sta lavorando alla bonifica e alla messa in sicurezza.

Imbarcazione a fuoco a Marina di Loano

Proseguono anche gli accertamenti sulle cause del rogo, probabilmente dovuto ad un surriscaldamento di alcune batterie all’interno della sala macchine.

– Due squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Finale Ligure sono al lavoro per spegnere un incendio divampato a bordo di uno yacht (di circa una trentina di metri) ormeggiato all’interno di Marina di Loano, il “Lady Vanilla”.

Secondo quanto accertato finora, le fiamme si sarebbero sprigionate pochi minuti dopo le 13 di oggi all’interno della sala macchine, probabilmente a causa del surriscaldamento di alcune batterie.

I primi ad intervenire a bordo dell’imbarcazione, ormeggiata al molo grandi yacht proprio sotto allo Yacht Club Marina di Loano, sono stati i marinai ed il personale del porticciolo turistico loanese, che hanno poi chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

L’incendio ha prodotto una densa colonna di fumo che, anche a causa del vento, si è propagata per diverse decine di metri verso Pietra Ligure. Il timore è che le fiamme possano propagarsi alle imbarcazioni nelle vicinanze. Per ragioni di sicurezza, gli equipaggi delle varie barche (supportati dallo staff di Marina di Loano) si sono attivati per allontanarsi dallo yacht a fuoco e ri-ormeggiarsi a distanza di sicurezza.

Al momento non si segnalano feriti né intossicati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.