IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Isola Gallinara, il WWF chiede al Comune lo status sul piano gestionale della riserva naturale

L'associazione ha inviato una lettera, pronta a collaborare con l'amministrazione comunale

Albenga. L’Isola Gallinara e il suo futuro ancora al centro del dibattito. Questa volta è il WWF ad intervenire nella vicenda, con una richiesta formale fatta arrivare al Comune di Albenga sull’attuazione del piano gestionale della riserva naturale.

“Abbiamo chiesto informazioni circa lo stato di redazione del Piano dell’Area Protetta della Riserva naturale regionale e di quello del Piano di gestione della Zona Speciale di Conservazione. Questo a seguito delle delibere di Giunta comunale n. 485-486 del 28 novembre 2019. Il Comune di Albenga, quale ente gestore, è risultato beneficiario: di un finanziamento PSR 2014/2020 per complessivi euro 48.384,49 per la predisposizione del Piano dell’Area Protetta della Riserva naturale regionale; di un finanziamento PSR 2014/2020 per complessivi euro 47.134,49 per la predisposizione del Piano di gestione della Zona Speciale di Conservazione” afferma l’associazione.

Affinchè gli habitat e le specie si mantengano in un buono stato di conservazione: “E’ necessario garantire la tutela e la riqualificazione dell’ambiente naturale, dei valori storico-culturali e delle caratteristiche paesaggistiche del territorio interessato con particolare riguardo al patrimonio zoologico, botanico, archeologico e geomorfologico; promuovere la fruizione a fini scientifici, culturali e didattici dei beni ambientali in forme compatibili con la loro tutela”.

Le notizie circa il non ancora definito piano di acquisizione pubblica di tutta l’area, potrebbero destare preoccupazioni circa la sua futura tutela e gestione. Nella missiva inviata, il WWF ha chiesto di poter collaborare in forma gratuita, proponendosi all’Ente gestore come supporto alla stesura e redazione dei predetti Piani sia dell’Area Protetta della Riserva naturale regionale che di quello del Piano di gestione della Zona Speciale di Conservazione: “Questo al fine di predisporre in tempi ben definiti la loro redazione e successiva approvazione presso gli enti competenti” conclude l’associazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.