IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Covid non ferma il mercato immobiliare nel savonese. Trilocali e bilocali i più richiesti

In aumento le percentuali di appartamenti di piccole dimensioni sul mercato

Savona. Nel savonese resiste il mercato del mattone. L’emergenza sanitaria non sembra frenare la voglia di investire sulla casa, ma a causa del Covid l’offerta ha subito dei mutamenti. “Secondo quanto rilevato dal nostro osservatorio, l’analisi dell’offerta evidenzia che la tipologia più richiesta ora è il trilocale e a seguire i bilocali. Sono in aumento le percentuali di appartamenti di piccole dimensioni sul mercato”. Lo spiega Fabio Becchi, presidente provinciale della Fiaip, la Federazione italiana agenti immobiliari professionali.

“Quest’ultima tendenza – aggiunge – è stata rafforzata anche dal Covid-19. E’ probabile che chi possiede una casa di ampia metratura decida di non venderla. Allo stesso tempo la domanda crescente di tagli più ampi fa in modo che l’offerta di queste soluzioni sia assorbita in tempi più veloci”.

Ci sono altri indicatori che forniscono un quadro più preciso della situazione: “Segnaliamo l’aumento della concentrazione di piccoli tagli sul mercato. Questo rappresenta sicuramente un effetto legato alla pandemia in quanto è diminuita la domanda, in ogni caso per investimento da reddito il bilocale è ancora la più richiesta”.

Non mancano poi gli investitori che, in passato, avevano acquistato bilocali con finalità turistiche e che ora, trovandosi in difficoltà, decidono di dismettere l’investimento. “La preferenza cresce verso le abitazioni con ampi spazi esterni (giardini, balconi e terrazzi) e rimane costante la richiesta di abitazioni indipendenti nel primo entroterra della nostra provincia. Inoltre – precisa Becchi  – aumenta costantemente la ricerca di una prima casa da parte dei piemontesi/lombardi, pronti a trasferirsi nella nostra Riviera dopo il pensionamento in previsione di una vita più rilassante in caso di ulteriori chiusure Covid” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.