IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Flag football, Bulldogs: due successi a Torino valgono l’accesso ai playoff

Battuti Hammers e Minotauri, ininfluente la sconfitta con gli Heroes

Toirano. La giornata finale di regular season tenutasi a Torino domenica 18 ottobre si chiude con due vittorie e una sconfitta per i Pirates/Bulldogs Toirano, che si aggiudicano l’accesso ai playoff del campionato di flag football di Seconda Divisione anche in questa stagione.

Per il team ligure erano presenti i dirigenti Stefano Cocco e Giulia Abbate e i giocatori Matteo Acquatico (quarterback e offensive coordinator), Stefano Calvi (difensore, ricevitore, defensive coordinator), Gabriele Cepollina (difensore, blitzer e vice defensive coordinator), Gabriele Iannotti (blitzer), Claudio Tiso (ricevitore e difensore), Fabio Mandaliti (ricevitore e difensore), Sebastien Pellegrini (centro), Serenella Milano (difensore e blitzer), Edoardo Trevisan (ricevitore e difensore), Edoardo Saluzzo (centro e blitzer), Gabriel Cocco (secondo quarterback), Thomas Cocco (centro), Andrea Nucifora (ricevitore e difensore).

La prima partita, giocata contro gli Hammers, si è conclusa a favore dei liguri col punteggio di 33-26. Come reso evidente dal risultato finale, la partita di ritorno è stata decisamente più combattuta di quella di andata, conclusasi per 38-8. Nonostante il reparto attacco ligure avesse giocato decisamente sottotono a Brescia, questa volta si è riscattato, portando i Bulldogs alla vittoria finale. Passando alle statistiche dei Bulldogs, due touchdown di Mandaliti, uno di Tiso e due di Calvi, oltre a due trasformazioni da 1 di Tiso e Pellegrini. In difesa, uniche statistiche rilevanti un sack di Iannotti e uno di Saluzzo.

La fine del primo turno di partite ha scandito anche la fine del girone di ritorno: gli abbinamenti per le ultime due partite che ogni squadra avrebbe dovuto disputare quel giorno sarebbero stati stabiliti in base alla classifica provvisoria, calcolata sul momento. I Bulldogs Toirano, trovandosi secondi su sei squadre del girone, si sarebbero dovuti misurare contro i Minotauri Torino, loro rivali giurati, e contro gli Heroes Milano. Importantissima la partita contro i torinesi, in quanto era quella da vincere per accedere ai playoff: se avessero perso, a prescindere dal risultato della partita contro gli Heroes, i Bulldogs sarebbero stati esclusi.

Dopo una partita giocata alla pari (il primo tempo è finito 7-7), nel secondo tempo i Minotauri si erano portati avanti di un solo punto (14-13, con solo una trasformazione da 1 di differenza). È l’intercetto di Calvi a portare al touchdown finale, sempre suo, che porta il punteggio finale a 19-14 per i liguri. Per quanto riguarda le statistiche, da segnalare due touchdown e una trasformazione da 1 punto di Pellegrini e un touchdown di Calvi. Per quanto riguarda la difesa tre intercetti, due di Calvi e uno di Mandaliti.

La partita contro gli Heroes Milano, giocata con un grosso peso in meno dai liguri, è stata persa per 34-7. Forti del risultato delle prime due partite e del secondo posto garantito, i Bulldogs ne hanno approfittato per dare spazio in campo anche ai giocatori non titolari. Passando alle statistiche, vediamo un solo touchdown di Mandaliti; sua anche la relativa trasformazione da 1 punto.

Con un bilancio di otto vittorie e quattro sconfitte, i Bulldogs Toirano entrano meritatamente nel Final Bowl, che si terrà a Marina di Ravenna nel fine settimana di sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre. Mvp di giornata Pellegrini per l’attacco e Calvi per la difesa.

Giulia Abbate, dirigente della squadra, commenta: “Quest’anno è stato molto particolare sotto molti aspetti: i ragazzi avevano iniziato ad allenarsi molto seriamente per il campionato di Prima Divisione, ma purtroppo la pandemia ci ha un pochino scombussolato i piani. Col senno di poi, credo che forse sia stato meglio così, perché per la seconda stagione consecutiva siamo riusciti a centrare un obiettivo che fino a tre anni fa ci sembrava lontanissimo. Questa settimana, i ragazzi hanno giocato davvero bene sia in attacco che in difesa, riscattandosi dallo scivolone della settimana scorsa, facendo vedere che i pochi ma duri mesi di allenamento hanno dato ottimi risultati. Ora ci mancano solamente i playoff!”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.