IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Feglino – Orco, una cronoscalata su strada da veri campioni fotogallery

La cronoscalata da Feglino a Orco ha visto in strada gli interpreti locali della specialità; una sfida spesso decisa da una manciata di secondi

Finale Ligure. Stefano Prandi e Linda Venturino si sono aggiudicati la cronoscalata su strada Feglino – Orco, organizzata dalla Asd G.S. Ponente ligure e disputata il 3 ottobre.

Pranzi, che corre per il Bicistore cycling team di Savona, ha percorso i 3.195 metri della gara in 7’47”08, a una media di 24.295 km/h. Alle sue spalle con un distacco di quattro secondi, si è piazzato Fabrizio Pellizzoni, della Asd Staffora triathlon di Pavia, mentre terzo è giunto Giovanni Ottonello della Zena bike team di Genova. Completano i primi posti della classifica generale Simone Capra (Bicistore Carcare), Michele Piras (Team Marchisio), Angelo Dal Ponte (Caviriò pro team) e Andrea Timo (Run for autism).

La classifica femminile ha invece premiato Linda Venturino, de La bicicletta racing team di Alessandria, che ha vinto in 9’08”00; a ventitrè secondi è giunta Elisa Parracone (Passatore), mentre terza si è piazzata Jessica Mazza (Monegliese).

La categorie delle coppie ha visto la vittoria della coppia Linda Venturino – Angelo Dal Ponte, davanti a Marco Daniele e Parracone Elisa e a Ylenia Fazzone e Simone Fresia.

Importanti anche le classifiche giovanili. Tra i debuttanti (17-18 anni), primo posto per Andrea Morena, del Bicistore cycling team di Savona, che ha staccato di diciassette secondi Nicholas Magascia e di oltre un minuto Fabio Barabino. Tra gli Junior, invece, vittoria di Federico Calia (Bicistore Carcare), che è giunto a Orco 8’11”07, davanti a Simone Fresia (Rodman Azimut) e a Pietro Pasotti (Bikevo), che ha strappato il podio per un solo centesimo di secondo a Gabriele Ranalli (Marchisio).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.