Orfani

Famigliola di gatti investita a Vado: soccorsa dai volontari di Enpa

Continua la raccolta di scatolette e crocchette per aiutare le volontarie ed i volontari che curano le colonie di gatti di strada e cortile

Vado Ligure. “Una famigliola di gatti, mamma e tre cuccioli, è stata investita sulla strada di accesso alla superstrada in comune di Vado Ligure”. Lo rende noto Enpa, che aggiunge che “la madre è morta, mentre i piccoli, ammalati, sono stati recuperati dagli addetti di ambulanze veterinarie Italia per conto del servizio veterinario di Asl2 e consegnati alle cure dei volontari della Protezione Animali a Savona”.

Malgrado la brutta avventura i cuccioli “si stanno rapidamente riprendendo e reagendo bene alle cure loro prestate e, appena guariti, verranno affidati ad altrettante famiglie che li hanno già prenotati per l’adozione”.

Continua infine la raccolta di scatolette e crocchette per aiutare le volontarie ed i volontari che curano le colonie di gatti di strada e cortile; il materiale potrà essere consegnato da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, presso la sede della Protezione Animali in via Cavour 48 r a Savona.

“Sono oltre 400 i gatti feriti o malati finora ricoverati da inizio anno per le cure dall’Enpa presso la sede di Savona ed il proprio gattile AmicoGatto di Albissola Mare; il compito è dei comuni che possono provvedere in proprio o convenzionarsi con associazioni come l’Enpa ma, malgrado l’obbligo giuridico sia in vigore da oltre 20 anni, ancora diversi comuni non rispettano la legge ed ignorano le richieste di rimborsi che l’associazione invia loro ogni volta che si fa carico delle cure di un soggetto ferito o malato del loro territorio”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.