IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza, la Cairese rifila 5 reti all’Alassio risultati

Successo agevole per i gialloblù contro una squadra che non riesce ancora ad essere competitiva per la categoria

Alassio. La quarta giornata del girone A di Eccellenza propone un testacoda. Al Ferrando l’Alassio, che ha perso nettamente le prime tre partite giocate, ospita la Cairese, squadra che fa parte del terzetto di vertice con 7 punti conquistati in tre gare.

L’Alassio allenato da Leo Andrian si schiera con Rossi, Miladi, Pelliccione, Melegazzi, Pica (cap.), Barchi, Mannarà, Damonte, El Otmani, Squillaci, Fotia.

A disposizione ci sono Adamo, Crupano, Battanini, Fornito.

La Cairese di mister Mario Benzi gioca con Moraglio, Prato, F. Moretti, Boveri, Doffo, Bablyuk, De Matteis, Piana, Poggi, Pastorino, Saviozzi (cap.).

Le riserve sono Galese, L. Moretti, Alessi, Martinetti, Colombo, Ferrero.

Arbitra Cesare Sandri della sezione di La Spezia, assistito da Matthias Crisafulli (Imperia) e Lorenzo Garbarino (Genova).

Al 4° contropiede della Cairese: palla da Saviozzi a Poggi che la rimette ancora in mezzo per Saviozzi, il quale tenta la conclusione ma il pallone rimbalza male e l’occasione sfuma.

Al 6° grossa occasione per i gialloblù: azione insistita sulla fascia destra di Prato, arriva sul fondo e crossa al centro per Saviozzi che nell’area piccola conclude al volo, alto.

Al 9° fallo da dietro di El Otmani su Doffo: ammonito.

All’11° palla da Moretti a Pastorino che entra in area e serve Saviozzi, il numero 11 passa a De Matteis che, a due passi dalla porta, manca l’aggancio.

Al 14° ammonito Squillaci per un fallo su De Matteis.

La Cairese sblocca il risultato al 33°. Lungo lancio di Piana che scavalca la difesa, Rossi sbaglia l’uscita e sbatte contro Pica, entrambi restano a terra, Pastorino si trova la palla tra i piedi con la porta sguarnita, deve solamente spingerla in fondo al sacco. 0 a 1.

Al 36° i valbormidesi raddoppiano. Azione prolungata al limite dell’area, Pastorino da fuori conclude, Rossi para ma non trattiene, Poggi da due passi insacca. 0 a 2.

Al 40° ammonito Melegatti per un fallo su Pastorino.

Al 41° la Cairese fa tris: colpo di testa di Poggi che serve al centro Prato, semirovesciata, Rossi para ma la sfera termina a Saviozzi che da distanza ravvicinata deposita in rete. 0 a 3.

A metà partita ospiti avanti 3 a 0.

Secondo tempo. Al 4° Piana lancia in verticale Prato che entra in area dal vertice destro e con un rasoterra infila la palla nell’angolino. 0 a 4.

Al 7° prima occasione per l’Alassio: errato intervento difensivo di Moretti, palla a Squillaci che supera con un pallonetto Moraglio, ma lo stesso Moretti riesce a rimediare prima che la sfera entri in porta. Il numero 10 resta a terra, i locali abbozzano una protesta ma per l’arbitro è tutto regolare. Andrian si fa sentire e Sandri gli mostra il cartellino giallo.

Al 9° viene ammonito Pastorino per un fallo su Miladi. Al 13° splendido contropiede della Cairese: da Pastorino a Boveri, questi entra in area e conclude, colpisce il palo, sul pallone si avventa Pastorino ma Rossi riesce a ribattere.

Al 16° la prima sostituzione, tra i locali: Fornito per Fotia. Al 18° Pastorino serve Saviozzi, cross al centro, Poggi controlla e tocca verso la porta, Rossi è superato ma la palla tocca il palo alla sua destra ed esce.

Al 22° Benzi opera un doppio cambio: entrano Luca Moretti e Martinetti, escono Fabio Moretti e Prato.

Al 25° Moraglio deve effettuare la prima vera parata della sua partita: si distende in tuffo e respinge una punizione dal limite molto insidiosa di Squillaci.

Al 29° grossa occasione per l’Alassio: lungo rilancio, scatta Mannarà al limite del fuorigioco, Moraglio esce nel tentativo di anticiparlo, l’attaccante gli ruba il tempo e lo supera, poi calcia verso la porta incustodita e coglie il palo.

Al 33° seconda sostituzione tra i locali: esce El Otmani, entra Battanini. Nella Cairese entra Colombo per Poggi.

Al 36° quinto gol della Cairese: cross di Saviozzi dalla sinistra, spizza di testa Pastorino, il neo entrato Colombo tocca il suo primo pallone e lo scaraventa in fondo al sacco. 0 a 5.

L’arbitro evita di concedere recupero. La Cairese porta a casa il terzo successo in campionato e sale a quota 10 punti in classifica, godendosi la vetta solitaria nel girone A al momento dello stop causato dai provvedimenti del Governo per il Covid-19. L’Alassio resta fermo sul fondo, mostrando di non poter essere ancora competitivo per la categoria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.