IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, da domani mascherina “sempre con sé”. Sarà stato di emergenza fino al 31 gennaio

Le Regioni non possano adottare norme meno restrittive di quelle del governo, salvo specifiche eccezioni concordate con il ministro della Salute

Più informazioni su

Liguria. E’ stato approvato dal consiglio dei ministri il decreto legge che delinea la cornice normativa dei provvedimenti anti contagio per far fronte all’emergenza Covid. Il testo introduce l’obbligo di portare sempre con sé le mascherine e prevede anche che le Regioni non possano adottare norme meno restrittive di quelle del governo, salvo specifiche eccezioni concordate con il ministro della Salute.

Ai governatori resta invece la possibilità di adottare ordinanze più restrittive.

Il cdm che ha dato l’ok alla proroga dello stato di emergenza al 31 gennaio, è terminato. La riunione è durata poco meno di due ore. Entro il 15 ottobre sarà adottato il nuovo dpcm all’interno della cornice del decreto approvato oggi.

Diventa da domani (giorno in cui sarà pubblicato il decreto legge) effettivo l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto, se si è vicini a persone non conviventi. L’obbligo non sussiste se si è in un luogo isolato o solo con persone conviventi.

Il testo del dl prevede infatti l’ “obbligo di avere sempre con sé, dispositivi di protezione delle vie respiratorie, con possibilità di prevederne l’obbligatorietà dell’utilizzo nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, e in tutti i luoghi all’aperto allorché si sia in prossimità di altre persone non conviventi, e comunque con salvezza dei protocolli anti-contagio previsti per specifiche attività economiche, produttive e sociali, nonché delle linee guida per il consumo di cibi e bevande, restando esclusi dai detti obblighi: i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva; i bambini di età inferiore ai sei anni; i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.