IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, 121 nuovi positivi in Liguria: calano i contagi ma i tamponi sono la metà

Nelle ultime 24 ore analizzati 2.385 test: ieri erano oltre 4.200. Ospedalizzati stabili, morto un 77enne a Genova

Più informazioni su

Liguria. Sono 121 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria evidenziati dal bollettino emesso dalla Regione. Numero che resta elevato nonostante sia quasi dimezzato quello dei tamponi (2.385 rispetto ai 4.202 di ieri che restituivano 169 contagi). Pressoché stabile il numero degli ospedalizzati mentre si registra ancora un decesso, stavolta a Genova.

Dei 121 nuovi positivi, solo 5 sono in provincia di Savona: 2 sono contatti di caso confermato, gli altri 3 arrivano da attività di screening.

Continua ad aumentare il numero delle persone attualmente positive, 3.435 in tutta la Liguria (33 più di ieri), concentrati perlopiù in provincia di Genova (1.552) e La Spezia (1.040). I soggetti in sorveglianza attiva sono 2.494 di cui 448 nel territorio di Asl 2.

Aumenta lievemente il numero dei pazienti ricoverati, 190 in tutta la Liguria (23 in terapia intensiva), cioè 2 più di ieri. La maggior parte (108) sono concentrati nella città di Genova. Nel territorio di Asl 2 sono 15, di cui 1 in terapia intensiva.

Sale a 1.610 il bilancio delle vittime da inizio emergenza: l’ultimo è un 77enne deceduto ieri all’ospedale San Martino di Genova.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.