IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coprifuoco, Pastorino (Leu): “Ordinanza ermetica come un sonetto, per chiarirla è servita una Faq”

"Sarebbe pregevole scrivere testi comprensibili per le persone comuni..."

Più informazioni su

Liguria. “Il presidente della Regione Liguria Toti vuole chiudere al pubblico nei prossimi giorni, come scritto nell’ordinanza che ha firmato. È apprezzabile la sua volontà di contenere i contagi, nonostante i mesi di minimizzazione appena trascorsi. Così come è ammirevole l’appello al dialogo con l’opposizione, dopo aver attaccato a testa bassa. Ma siamo in tempi di emergenza, meglio dimenticarsi del passato. E va bene. Ma in questo clima di pacificazione sarebbe altrettanto pregevole scrivere dei testi comprensibili per le persone comuni. Perché la chiusura al pubblico genericamente menzionata nell’ordinanza è di difficile interpretazione”.

Lo dichiara il deputato genovese, Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera di Leu. In tanti, infatti, hanno espresso dubbi sul testo dell’ordinanza: qualcuno non ha compreso se quello di non uscire fosse un semplice invito o un vero e proprio divieto, altri hanno avuto dubbi sugli orari (dalle 21 alle 6 di ogni giorno oppure dalle 21 di venerdì alle 6 di lunedì). Dubbi fugati nella serata di ieri da una Faq di Regione Liguria (anzi, da due: è servita anche una errata corrige) che ha “riformulato” il testo incriminato (qui cosa si può o non si può fare, qui invece la spiegazione di Toti).

“L’ermetismo del testo – aggiunge Pastorino – è alquanto apprezzabile in una composizione poetica. Trattandosi di un testo giuridico, però, ci si attenderebbe massima chiarezza. E il fatto che sia stata diffusa una spiegazione, attraverso una faq diffusa in tardo pomeriggio, conferma che i testi ermetici è meglio affidarli a chi è abile nei sonetti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.