IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciangherotti contro Toti: “Offende Forza Italia dopo averne chiesto i voti”

"Parole offensive nei riguardi di tanti elettori"

Albenga. “Mi hanno colpito negativamente le parole del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sul ruolo di Forza Italia, che in maniera sprezzante, ha definito ‘gambetta’. Ogni valutazione politica, naturalmente, è legittima, quel che ritengo inaccettabile è la tempistica che l’amico Toti ha scelto: poche settimane dopo le elezioni, dopo aver raccolto il voto, numericamente rilevante, di Forza Italia”.

La bordata al governatore ligure arriva da Eraldo Ciangherotti, consigliere comunale di Albenga e consigliere provinciale.

“Non mi pento certamente di averci messo la faccia e aver chiesto il voto ai nostri militanti e simpatizzanti, e proprio per questo ritengo le parole di Toti offensive nei riguardi di tanti elettori che credono in una forza liberale, moderata e propositiva come è stata ed è Forza Italia”.

“Se Toti avesse espresso prima la sua opinione sul suo ex partito grazie al quale è diventato governatore ligure cinque anni fa, sarebbe stato più corretto, e magari qualche elettore avrebbe scelto altre proposte politiche moderate”.

“Non c’è dubbio che si debba lavorare per il rilancio di un’area liberale e propositiva, ma non è certo con le offese o la spocchia che si può iniziare un lavoro comune per ricostruire una casa comune” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.