IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cedimento sul Lungocenta di Albenga: sopralluogo e incontro con la Regione. Nuove soluzioni al vaglio dei tecnici

Mercato del mercoledì verso una nuova collocazione

Albenga. Dopo il sopralluogo di questa mattina con i tecnici della Regione, quest’oggi si è tenuto un ulteriore incontro in videoconferenza per valutare l’intervento migliore e più rapido per la messa in sicurezza del dissesto dell’argine sul Lungocenta Croce Bianca avvenuto a seguito dell’ondata di maltempo dello scorso 2 e 3 ottobre.

Dopo aver valutato la possibilità di intervenire attraverso palancole, alla luce del monitoraggio del movimento del dissesto che ha evidenziato un evidente rallentamento dello stesso, l’ingegner Luca Romano e il geologo Renato Lucarelli hanno proposto una nuova ipotesi progettuale che renderebbe più rapidi i tempi di esecuzione e che sarebbe funzionale al ripristino definitivo dell’argine.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “La nostra priorità è quella di mettere in sicurezza la città. L’intervento ipotizzato questa mattina anche a seguito delle ultime valutazioni dei professionisti che abbiamo incaricato, pare convincere anche i tecnici e i funzionari della Regione con i quali abbiamo avviato una completa condivisione di intenti e una collaborazione volta a trovare la migliore soluzione possibile per la messa in sicurezza e successivamente il ripristino dell’argine.”

E questo pomeriggio si è tenuto un incontro tra il sindaco Riccardo Tomatis, i funzionari del Comune di Albenga e i rappresentanti dei venditori ambulanti, volto a trovare una soluzione di emergenza per la realizzazione del mercato settimanale del mercoledì e per identificare successivamente una nuova collocazione dello stesso dato il dissesto avvenuto sul Lungocenta Croce Bianca lo scorso 3 ottobre.

Nella situazione di emergenza mercoledì 7 e mercoledì 14 ottobre è stato necessario sospendere l’attività di commercio su area pubblica nel tratto interessato dal dissesto. I titolari dei banchi che si trovavano in quell’area potranno accedere all’assegnazione dei posteggi temporaneamente liberi prima dell’assegnazione della spunta.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “L’incontro si è svolto all’insegna della massima collaborazione e gli ambulanti hanno capito la situazione di emergenza che stiamo vivendo a causa del dissesto. I prossimi passaggi saranno quelli di valutare una soluzione per il breve periodo salvo poi identificare un’area mercatale diversa dall’attuale che risponda ai requisiti commerciali posti dai commercianti e ai requisiti di sicurezza e garanzia della viabilità cittadina importanti per Albenga.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.