IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Asl2 savonese, radiologia aperta anche la domenica per smaltire gli esami bloccati nel lockdown

Da ottobre a dicembre programmate aperture alcune straordinarie domenicali e serali

Provincia. Da ottobre a dicembre 2020 le strutture di radiologia/neuroradiologia dell’Asl2 hanno programmato aperture alcune straordinarie domenicali e serali al fine di garantire l’erogazione di esami ambulatoriali (Tc, Rm e mammografia), non espletati nel periodo di chiusura dovuto all’emergenza da coronavirus.

“Questa opportunità – riferisce il dottor Alessandro Gastaldo, direttore del dipartimento diagnostica dell’Asl2 e coordinatore del dipartimento interaziendale regionale – consentirà di ridurre la lista di attesa e di riassorbire gran parte delle richieste accumulate e nel contempo permetterà l’accesso degli utenti in una giornata o in una fascia oraria in cui è presente in ospedale un minor numero di persone, garantendo quindi maggior distanziamento e minori tempi di attesa.”

Nella giornata di domenica, nella sede di Savona, saranno eseguiti anche gli esami di screening mammografico (in aggiunta a quelli svolti settimanalmente) con l’obiettivo di ridurre le tempistiche di smaltimento delle indagini sospese.

Per raggiungere tale obiettivo è necessaria la più ampia adesione da parte delle donne che possono venire in ospedale dove viene garantita la massima sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.