IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, gabbiani intrappolati nel vano ascensore in biblioteca: 7 esemplari soccorsi da Enpa

L'associazione ha chiesto al Comune di chiudere l'apertura e, in tempo record, il lavoro è stato effettuato

Alassio. “Non si sa perché ma i gabbiani reali di Alassio amano zampettare sul tetto della biblioteca comunale di Alassio”. Lo hanno fatto sapere da Enpa Savona, aggiungendo che “ogni tanto, qualcuno cade però nell’apertura del vano dell’ascensore ed i volontari della Protezione Animali vengono chiamati a recuperarlo con l’aiuto della ditta che fa manutenzione all’ascensore”.

“I casi si sono però improvvisamente intensificati, – hanno proseguito dalla Protezione Animali savonese. – Negli ultimi dieci giorni i volontari dell’Enpa, sempre più stanchi per i tanti recuperi effettuati (in assenza di un servizio pubblico o privato convenzionato di soccorso della fauna selvatica, più volte richiesto alla Regione Liguria, come avviene già in molte altre regioni), sono accorsi quattro volte a trarre in salvo sette malconci gabbiani”.

“L’associazione ha quindi chiesto al comune di provvedere a chiudere l’apertura con una rete e ieri, in tempo record, il lavoro è stato effettuato. L’Enpa (ed i gabbiani) ringrazia quindi vivamente il comune e la direzione della biblioteca per la sensibilità e la sollecitudine dimostrata”, hanno concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.