IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Affitti, dal Comune di Pietra un contributo straordinario per i locatari in difficoltà a causa del Coronavirus

Oltre 76 mila euro di stanziamento

Pietra Ligure. Con delibera di giunta numero 136 del 30 settembre 2020, il Comune di Pietra ha approvato il bando straordinario per l’assegnazione dei contributi economici a sostegno delle locazioni abitative per l’anno 2020, al fine di ridurre il disagio abitativo ulteriormente incrementato dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

La misura, finanziata con 50 mila euro di fondi propri comunali integrati dal contributo regionale finalizzato al sostentamento alle locazioni ammontante a 26.342,19 euro, prevede uno stanziamento complessivo pari a 76.324,19 euro.

Beneficiari i titolari di regolare contratto di locazione ad uso abitativo per alloggi siti nel Comune di Pietra Ligure occupati a titolo di residenza e che abbiano subito una riduzione superiore al 25 per cento del reddito complessivo del nucleo famigliare nei primi 5 mesi del 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, con un Isee non superiore a 16.700 euro e un canone annuo di locazione non superiore a 8.400 euro.

Il bando integrale, completo con tutti i requisiti e i criteri di assegnazione, il modulo di domanda, la documentazione necessaria e tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Comune di Pietra Ligure www.comunepietraligure.it e presso l’ufficio servizi sociali (telefono 019.62931700, servizi.sociali@comunepietraligure.it) che rimane a disposizione dell’utenza per l’assistenza dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 12.30.

Le domande possono essere presentate da lunedì 5 ottobre alle 12 di giovedì 12 novembre consegnandole all’ufficio protocollo (previo appuntamento) o inviandole tramite raccomandata o posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@pec.comunepietraligure.it.

“Siamo contenti di essere riusciti a mettere a disposizione risorse importanti per aiutare concretamente il maggior numero possibile di famiglie che, a causa dell’emergenza sanitaria, rischiano di trovarsi nell’impossibilità di pagare gli affitti delle loro abitazioni – esordisce l’assessore alle politiche sociali Marisa Pastorino – Il contributo verrà erogato sulla base di una graduatoria definita da criteri relativi alla valutazione della condizione di vulnerabilità del nucleo famigliare, ponendo particolare attenzione ai fattori riconducibili alla crisi legata all’emergenza sanitaria e, per i lavoratori autonomi o liberi professionisti, a quelle categorie Ateco la cui attività è stata sospesa a seguito del lockdown”.

“Si tratta di una misura straordinaria ed eccezionale quella che mettiamo in campo oggi e di una cifra veramente inedita per una realtà come la nostra, frutto di uno sforzo non indifferente da parte dell’amministrazione che ha scelto di triplicare il contributo regionale con risorse proprie comunali, integrandolo in modo sostanzioso, proprio per sostenere le categorie più fragili che, insieme a quelle produttive, vivono un momento di particolare difficoltà economica – commenta il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi – La situazione di emergenza dovuta all’epidemia da Covid 19 ha prodotto danni economici che si traducono in una riduzione del reddito, a volte anche drastica, per un gran numero di nostri cittadini e questi contributi sono un aiuto concreto di venire loro incontro, andando oltre il criterio della morosità incolpevole per far fronte veramente alle pesanti conseguenze dell’epidemia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.