IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Vado Ligure doppia commemorazione in ricordo di Mario Roero e del partigiano “Selce” evento

Sabato 10 ottobre dalle 15

Vado Ligure. Sabato 10 ottobre alle 15 un mazzo di fiori verrà deposto a ricordo di Mario Roero, giovane studente di anni 14 ucciso dal bombardamento navale del 6 ottobre 1940 in via Sabazia.

Successivamente la delegazione si sposterà a Porto Vado per deporre (alla presenza delle autorità civili, militari e religiose) un mazzo di fiori ad Ernesto De Litta, giovane partigiano combattente con il nome di battaglia “Selce” ucciso dai fascisti dalla Rsi il 9 ottobre 1944 a Valleggia, dopo aver subito torture indicibili nei locali dove oggi sorgono le scuole elementari.

“La sezione Anpi di Vado Ligure grazie al patrocinio dell’amministrazione comunale di Vado Ligure e all’Istituto Storico della Resistenza ha voluto organizzare questa giornata per ricordare nell’80^ anniversario della dichiarazione dell’entrata in guerra da parte di Mussolini il 10 giugno 1940, delle responsabilità principali che il fascismo ha avuto nel portare a morire più di 50 milioni di innocenti con la collaborazione con la Germania nazista, nel ricordare che grazie alla lotta di liberazione l’Italia ha potuto riscattare la vergogna della dittatura fascista, che solamente con principi sacri di libertà, democrazia e pace si è potuto preservare la memoria dell’orrore della guerra per oltre 80 anni, principi scritti nella carta costituzionale e che sorreggono le basi della nostra democrazia istituzionale”.

Dopo gli onori ai caduti vi saranno i saluti istituzionali e gli interventi di Giuseppe Degrandi, presidente della sezione Anpi di Vado Ligure che ricorderà la figura eroica di Ernesto De Litta; seguirà l’intervento di Simone Falco sull’80^ anniversario dell’entrata in guerra dell’Italia fascista e l’orazione ufficiale del professor Alessandro Clavarino, dirigente provinciale del ministero della pubblica istruzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.